Giovedì, 25 Febbraio 2021

Juventus nella leggenda: settimo Scudetto consecutivo

Un ciclo pazzesco, iniziato con la vittoria a sorpresa nel 2012 e finora ininterrotto: è festa

ANSA

Basta uno zero a zero allo Stadio Olimpico contro la Roma, la Juventus è ancora Campione d'Italia: settimo Scudetto consecutivo, il quarto di fila per Massimiliano Allegri.

Un ciclo pazzesco, iniziato con la vittoria a sorpresa nel 2012 e finora ininterrotto. Inizia la festa.

Poche emozioni nei '90, la Juve cerca di "gestire" e riesce a tenere a bada le fiammate giallorosse senza rischiare più di tanto. Quando Nainggolan si fa espellere nel secondo tempo cala il sipario sulla partita. 

Poi è solo attesa per il triplice fischio. Dal 2012 la serie A si tinge solo di bianco e di nero.

Roma Juventus 0-0

Roma  (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 6, Fazio 6, Juan Jesus 6, Kolarov 6; Nainggolan 5, De Rossi 6,5 (81' Strootman sv), Pellegrini 6 (72' Gonalons 6); Under 6,5 (81' Schick 6), Dzeko 6, El Shaarawy 5,5. A disp.: Lobont, Skorupski, Manolas Capradossi, Luca Pellegrini, J.Silva, Gerson, Perotti, Antonucci. All.: Eusebio Di Francesco.
Juventus (4-2-3-1): Szczesny 6; De Sciglio 6, Rugani 6, Barzagli 6,5, Alex Sandro 6,5; Matuidi 6, Pjanic 5,5; Bernardeschi 6 (67' Douglas Costa 6), Dybala 6,5, Mandzukic 5,5 (81' Bentancur 6); Higuain 5,5. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Lichtsteiner, Chiellini, Howedes, Benatia, Asamoah, Sturaro, Marchisio. All.: Massimiliano Allegri.
Espulso: Nainggolan (R)
Ammoniti: Pjanic (J), Alex Sandro (J), Juan Jesus (R)

Juventus Campione d'Italia

Il video #MY7H"

Allegri: "Difficilmente ricapiteranno quattro anni così"

"E' giusto che i ragazzi festeggino. Sono contento che i ragazzi abbiano chiuso il campionato così, abbiamo una settimana in più di vacanza". Massimiliano Allegri commenta, a Premium, lo scudetto appena vinto, settimo consecutivo per la sua Juventus. "Dobbiamo fare i complimenti al Napoli - continua - che ha tenuto testa a una grande Juventus. Difficilmente ricapiteranno quattro anni così, faccio i complimenti a tutti quelli che lavorano per la Juve e ai tifosi: i meriti sono però per la maggior parte dei ragazzi. Con una squadra del genere e con questi uomini e questi giocatori è più facile arrivare all'obiettivo ma vincere non è mai semplice".

Dopo la vittoria della Coppa Italia la squadra dopo un primo tempo difficile ha ripreso in mano la gara. "In mezzo a questo gruppo ci sono giocatori che li hanno vinti tutti e sette e che sabato si meritano una passerella davanti ai tifosi: vogliamo festeggiare tutti insieme perché è giusto così. Il più grande merito della squadra è stato quello di aver mantenuto sempre la calma perché nel calcio le cose cambiano in un attimo". Dove si trovano nuove motivazioni dopo quattro anni di vittorie? "Alla Juve le motivazioni le trovi sempre, poi sicuramente l'anno prossimo ci saranno giocatori che arriveranno e altri che se ne andranno". E sul suo futuro dice: "Se non mi mandano via io penso di restare alla Juve anche il prossimo anno".

Iniziano i festeggiamenti in campo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus nella leggenda: settimo Scudetto consecutivo

Today è in caricamento