Martedì, 2 Marzo 2021

Formula Uno, spazio ai giovanissimi: il 18enne Lando Norris alla McLaren

Sarà Lando Norris ad affiancare Carlos Sainz in McLaren nella stagione 2019 di Formula 1, una coppia di piloti molto giovane: "Un sogno che diventa realtà"

Foto Twitter McLaren

Sarà Lando Norris ad affiancare Carlos Sainz in McLaren nella stagione 2019 di Formula 1: una coppia di piloti molto giovane, visto che al 24enne spagnolo si unisce il 18enne britannico che ha firmato un accordo pluriennale con il team.

Chi è Lando Norris

Lando Norris, di Somerset, Regno Unito, già pilota di riserva e test driver della McLaren, è attualmente secondo nel campionato di F2 a 22 punti di distacco da Russell e ha fatto parte del programma Young Driver della scuderia inglese dal 2017. Al suo attivo: i test in F.1 ad Abu Dhabi 2017 e in Spagna e Ungheria 2018; le prime sessioni di prove libere in Belgio e in Italia; le vittorie in Formula Renault 2.0 Northern European Cup, Formula Renault 2.0 Eurocup e Toyota Racing Series Championship nel 2016, oltre a cinque campionati di kart e l'europeo di Formula3 vinto l'anno scorso al primo tentativo. "Essere annunciato come pilota ufficiale della McLaren - dice Norris - è un sogno che diventa realtà anche se ho fatto parte della squadra da tempo, è un momento speciale che potevo solo sperare potesse divenire realtà. Ringrazio tutti per questa fantastica opportunità e per aver creduto in me, sono grato per l'impegno che la McLaren ha messo nel mio processo di crescita. Adesso la mia attenzione rimane ferma sul campionato di F.2: il mio obiettivo è vincere il titolo prima di dedicarmi alla McLaren a tempo pieno".

Norris ha pubblicato un emozionante video su Twitter: "Se potessi tornare indietro nel tempo e dire a questo ragazzino che nel 2019 sarà un pilota McLaren in Formula1, non mi crederebbe. Grande opportunità, un sogno che diventà realtà".

Vandoorne ai saluti

Dopo il ritiro di Fernando Alonso, anche Stoffel Vandoorne lascerà la McLaren a fine stagione, l'annuncio ufficiale è arrivato oggi su Twitter. Arrivato a Woking nel 2013, il belga ha corso sinora 34 gran premi con la McLaren: "Sono stati cinque anni fantastici".

Questa la nota di Vandoorne: "Sono molto grato alla McLaren per avermi dato fiducia in questi cinque anni (aveva iniziato nello Young Driver Program, ndr), anche se non abbiamo raggiunto il successo che ci auguravamo me li sono goduti. Darò il massimo in queste ultime sette gare e poi vi annuncerò cosa farò in futuro". Zak Brown ha salutato così Vandoorne: "Non gli abbiamo fornito gli strumenti per dimostrare il suo valore, sappiamo quanto talento abbia - le parole dell'ad McLaren -. La sua etica del lavoro è impressionante, gli auguriamo il meglio qualsiasi cosa farà".

Calendario Formula Uno 2019: le date di tutti i Gran Premi della prossima stagione 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula Uno, spazio ai giovanissimi: il 18enne Lando Norris alla McLaren

Today è in caricamento