Giovedì, 4 Marzo 2021
Milano

Milan, si riparte dal passato: "Leonardo e Braida possono tornare"

Mancano conferme, in ogni caso, e Fassone e Mirabelli sperano ancora di non essere messi da parte: sabato la comunicazione ufficiale

Leonardo e Braida in una foto di qualche anno fa - ANSA

Il futuro di Fassone e Mirabelli al Milan è appeso a un filo. Leonardo, ex calciatore e allenatore rossonero, potrebbe essere il nuovo direttore generale del nuovo Milan targato Elliott. Leonardo ha già ricoperto il ruolo al Psg, e non sembra aver alcuno peso il comunicato firmato da una parte del tifo organizzato che considera l'ex fantasista un "traditore" per il suo passato all'Inter. 

Ma Leonardo ha un profilo d'esperienza internazionale e conosce bene l'ambiente. Da sabato potrebbe essere al timone. Circolano voci su un possibile ritorno a Milano anche di uno degli artefici dei successi del Milan di Silvio Berlusconi: Ariedo Braida. L'ex direttore sportivo, ora dirigente del Barcellona, ha da sempre un gran rapporto di amicizia con il brasiliano e potrebbe accettare di dare una mano.

Mancano conferme, in ogni caso, e Fassone e Mirabelli sperano di non essere messi da parte. L'amministratore delegato e direttore sportivo del Milan sono a Londra per incontrare i vertici del fondo Elliott proprio in queste ore. Probabile che i due sapranno in anticipo il loro futuro e destino all’interno del club: la decisione sarà però comunicata solo sabato 21 luglio.

Milan, Elliott ci mette subito 50 milioni: ma qualche big potrebbe essere ceduto 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, si riparte dal passato: "Leonardo e Braida possono tornare"

Today è in caricamento