Martedì, 18 Maggio 2021
MOTOGP

Marquez si allena, Agostini lo consiglia: "Deve correre in Qatar, ma deve promettere che arriverà ultimo"

Il pilota più titolato del Motomondiale, in un intervento a GpOne crede che il pilota della Honda dovrebbe disputare come allenamento la gara inaugurale del Motomondiale, in programma in Qatar il prossimo 28 marzo

Marc Marquez torna in pista/HRC

Marc Marquez oggi è tornato in pista sul suo tracciato di casa. Il pilota del Repsol Honda Team ha continuato a valutare le sue condizioni fisiche con una giornata in sella alla Honda RC213V-S, una moto simile a quella che userà in gara, sul Circuito di Barcellona-Catalogna. L’otto volte campione del mondo sta intensificando i suoi allenamenti per poter partecipare alla prima gara ed è stato iscritto alla entry-list. Nello scorso fine settimana è andato in Qatar per vaccinarsi contro il Coronavirus ricevendo la prima dose del vaccino Pfizer che il governo locale e la Dorna hanno messo a disposizione di tutto il paddock del Motomondiale.

I passi vanno in un’unica direzione: il numero 93 vuole tornare al più presto in sella. Manca l’ufficialità ma la sensazione e le voci, sempre più accreditate, indicano che se si sentirà al 100% disputerà la prima gara in Qatar, se no rientrerà nel secondo appuntamento, sulla stessa pista, in programma la settimana successiva, domenica 4 aprile.

Il consiglio di Ago

Sua Maestà Giacomo Agostini, in un intervento a sorpresa a  #BarSport, il podcast di Gpone che racconta il dietro le quinte dei Gran Premi, dall’alto della sua esperienza ha voluto dare questo consiglio a Marc Marquez.

"Marquez deve correre (la gara inaugurale in Qatar, in programma il 28 marzo), ma deve promettere che arriverà ultimo. Per lui sarebbe un ottimo allenamento dopo un anno senza andare in moto a 300 all'ora. Devi allenarti e devi essere felice di arrivare ultimo. L’occhio non è più abituato. Ecco perchè deve fare una gara, restare tranquillo e divertirsi", ha detto il campione bergamasco a gpone.com.

Ago è convinto che Marquez trarrebbe grandi benefici da questo 'rodaggio'. Non fare risultato alla prima non pregiudicherebbe le sue chance iridate:

"Se si mette in testa questo e capisce che è la cosa giusta da fare, quando sarà al cento per cento vincerà comunque il Mondiale. É inutile rischiare di arrivare quarto o quinto. Meglio finire ultimo e poi fare una bella gara al prossimo Gran Premio", ha concluso Giacomo Agostini.  Nella sua lunghissima carriera non ha mai avuto un periodo di inattività come quello che sta affrontando il pilota iberico. In tanti, grandi campioni del passato Kevin Schwantz e semplici appassionati, si chiedono se il campione spagnolo tornerà subito a essere lo stesso o se avrà bisogno di un periodo di adattamento. 

Le prime risposte le avremo molto presto. Il Motomondiale inizia il 28 marzo con il Gran Premio del Qatar. Per il calendario completo degli appuntamenti cliccate qui
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marquez si allena, Agostini lo consiglia: "Deve correre in Qatar, ma deve promettere che arriverà ultimo"

Today è in caricamento