Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Max Biaggi, le condizioni sono stazionarie: rimane in terapia intensiva

"Le condizioni generali del paziente sono stazionarie. I parametri vitali sono al momento soddisfacenti, con un adeguato controllo della sintomatologia dolorosa. Max Biaggi rimane in terapia intensiva perché il trauma subito è potenzialmente evolutivo e richiede un adeguato monitoraggio". Così in una nota l'ospedale San Camillo di Roma, aggiorna sulle condizioni del pilota

"Le condizioni generali del paziente sono stazionarie. I parametri vitali sono al momento soddisfacenti, con un adeguato controllo della sintomatologia dolorosa. Max Biaggi rimane in terapia intensiva perché il trauma subito è potenzialmente evolutivo e richiede un adeguato monitoraggio". Così in una nota l'ospedale San Camillo di Roma, aggiorna sulle condizioni di Max Biaggi, spiegando che "la prognosi rimane pertanto riservata. Il paziente è stato sottoposto ad una procedura per migliorare l'attività respiratoria".

Il pilota romano, a Latina sulla pista del Sagittario per gli internazionali di Supermoto, si è schiantato venerdì pomeriggio durante le prove della gara nella classe Onroad in programma domenica: è stato trasportato con l'elicottero Pegaso 44 all'ospedale San Camillo di Roma in codice rosso per un trauma toracico e spinale.

Ha riportato la rottura di varie costole. La prognosi - come prassi  - è riservata per le prime 24 ore. Ma se tutto andrà bene e non ci saranno complicazioni guarirà in 30 giorni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Max Biaggi, le condizioni sono stazionarie: rimane in terapia intensiva

Today è in caricamento