Mercoledì, 20 Gennaio 2021
Mondiali di calcio

Buffon, Drogba, Klose, Xavi: è il Mondiale dei 'vecchi' leoni

Tra i 736 giocatori del mondiale 133 (oltre uno su cinque) hanno almeno 30 anni, con l'Iran che ne ha 11 mentre la Svizzera ne ha solo tre

Buffon, Pirlo ma anche Drogba, Klose e tanti altri. Al Mondiale che sta per prendere il via è valido il largo ai giovani, a patto di non rottamare i vecchi che hanno scritto la storia del calcio. In un torneo breve e intenso serve infatti un mix ideale per sfruttare freschezza ed esperienza, e lo hanno assimilato bene i ct favoriti: il Brasile conta infatti su otto over 30, Argentina e Spagna su sette. 

LA MEDIA - Tra i 736 giocatori del mondiale 133 (oltre uno su cinque) hanno almeno 30 anni, con l'Iran che ne ha 11 mentre la Svizzera ne ha solo tre. L'Italia sta nella media, con sei. Ma in generale nessuna nazionale rinuncia alla sua dose di saggezza calcistica tanto che c'è una squadra speciale che vuole lasciare il segno: è quella dei grandi vecchi ultratrentenni che sanno di avere un'ultima chance e stanno lavorando da quattro anni per sfruttarla. Non tutti avranno la fortuna di Dino Zoff, che ha sollevato la coppa a Spagna '82 a 40 anni, oppure di Roger Milla, il camerunense che ha segnato nel 1994 ad oltre 42 anni. E magari neanche quella di Nils Liedholm che a 35 anni nel 1958 ha siglato un gol nella finale. 

IL PORTIERONE - Sul piano statistico c'è però il portiere colombiano Faryd Mondragon che punta a scendere in campo per superare Milla e diventare il giocatore più anziano del mondiale: il 21 giugno compirà infatti 43 anni. Ovviamente è la categoria dei portieri quella meglio rappresentata fra gli evergreen del torneo: oltre a nonno Mondragon c'è l'honduregno Valladares con 37 e, solo per restare tra i più noti, Gigi Buffon con 36, l'ex interista Julio Cesar con 34 e il campione del mondo Casillas con 33. Solo Grecia, Ghana, Algeria, Corea del Sud, Ecuador e Bosnia fra le 32 finaliste non hanno un estremo difensore sopra i 30 anni. 

DIFESA DI FERRO - Anche in difesa l'esperienza conta, con fior di giocatori ancora validi: dal messicano Rafa Marquez (da vari lustri sulla breccia) con 35 all'ex milanista Yepes con 38, passando per l'argentino Demichelis con 33, il belga Van Buyten con 36, l'uruguayano Lugano con 33, l'azzurro Barzagli sempre a 33. Sulla fascia scalpitano ancora il francese Evra e il brasiliano-romanista Maicon (33 anni entrambi). 

MEDIANA SOLIDA - Pezzi da 90 anche a centrocampo: il grande Xavi naviga sui 34 ma è sempre protagonista (c'è un'offerta monstre di 52 milioni per 4 anni dal Qatar), per non parlare di Pirlo che a 35 ha rinnovato il suo contratto con la Juve. Nella nazionale inglese insieme, forse per l'ultima volta, i possenti Gerrard (34) e Lampard (35) che andrà però via dal Chelsea. Fra le vecchie conoscenze italiane ci sono Bresciano e Perez con 34 anni suonati. Al loro confronto Xabi Alonso a 32 sembra quasi un ragazzino. 

I LEONI DELL'ATTACCO - Grandi protagonisti anche in attacco: Didier Drogba a 36 primavere guiderà ancora la Costa d'Avorio e valuta una Champions con la Juve. Il coetaneo Klose è ancora il grimaldello della Germania che vuole vincere il mondiale. Non aspira a tanto, ma a segnare sì, anche Etòo che di anni ne ha 33 e da sindacalista ha appena risolto la grana premi del Camerun. 

LA SQUADRA - Vista tanta abbondanza si può schierare col 4-3-3 una squadra della terza età calcistica che potrebbe battersi con tutti: Buffon, Maicon, Marquez, Yepes, Evra, Xavi, Pirlo, Gerrard, Eto'o, Drogba, Klose. In panchina Julio Cesar, Van Buyten, De Michelis, Lampard, Forlan. Forse qualcuno di loro avrà qualcosa di speciale da festeggiare il 13 luglio a Rio de Janeiro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buffon, Drogba, Klose, Xavi: è il Mondiale dei 'vecchi' leoni

Today è in caricamento