rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Motori

Formula 1, Montezemolo: "Alonso e Vettel in Ferrari? Sarebbero due galli in un pollaio"

Il giorno dopo il Gran Premio della Corea del Sud che ha visto balzare Vettel in testa al Mondiale,il presidente della Ferrari Luca Di Montezemolo non si dà per vinto

Il giorno dopo il Gran Premio della Corea del Sud che ha visto balzare Vettel in testa al Mondiale,il presidente della Ferrari Luca Di Montezemolo non si dà per vinto ai microfoni di Radio Anch'io lo Sport: "Ora bisogna lavorare a testa bassa e spero che la ruota giri in nostro favore, nelle ultime gare a Vettel è andata tutto bene. Dobbiamo migliorare di due decimi. Sono fiducioso che ce la giocheremo fino alla fine, la Ferrari non si arrende mai.Rinnovo Massa? Domani ci parleremo a lungo e poi prenderemo una decisione".
 
"Sono molto dispiaciuto - aggiunge Montezemolo - che alla sosta estiva eravamo con quasi 50 punti di vantaggio e ora ci troviamo così. La speranza c'è ma non basta, c'è il lavoro, quei 50 punti che abbiamo perso hanno delle motivazioni. Almeno 30 punti li abbiamo perchè Alonso è stato speronato a Spa e in Giappone; poi per gran parte della stagione abbiamo avuto un supporto molto limitato da Massa. Infine come terzo motivo fino a due gare fa si parlò del fenomeno McLaren e ora la Red Bull è più veloce di noi". 
 
La galleria del vento? "è due anni che abbiamo questi problemi - continua il presidente della Ferrari - i miglioramenti vengono verificati in galleria e poi in pista non vengono confermati. Abbiamo deciso anche di usare la galleria che usa la McLaren ma i risultati non si vedono subito. Stiamo lavorando sul metodo e credo che nel medio termine si vedranno i risultati".
 
"In questi venti anni ho sempre detto che non voglio due galli nel pollaio, non voglio problemi e rivalità, non mi piacciono e creano squilibri e tensioni in squadra". Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo allontana così l'ipotesi di vedere un giorno insieme a Maranello Fernando Alonso e Sebastian Vettel. "In questo momento quello dei piloti è l'ultimo dei nostri problemi".
 
Il presidente della Ferrari frena anche sull'ipotesi 'in rosso' del genio dell'aerodinamica Red Bull, Adrian Newey: "E' bravissimo ma ho una grande fiducia nei nostri tecnici. Abbiamo vinto nove titoli negli ultimi dodici anni e con tutto il rispetto che ho per Newey sappiamo vincere anche senza Newey. C'è un regolamento che esalta l'aerodinamica e in questo ha forse una cultura superiore. È una cosa che - aggiunge Montezemolo - a me non piace perchè dà all'aerodinamica un grande ruolo rispetto ala competitività della macchina, mentre noi abbiamo una cultura legata alla meccanica e al telaio. Detto questo i conti li facciamo alla fine e sono convinto che recupereremo quei due decimi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1, Montezemolo: "Alonso e Vettel in Ferrari? Sarebbero due galli in un pollaio"

Today è in caricamento