Mercoledì, 21 Aprile 2021

Morto Davide Astori, capitano della Fiorentina

Il calciatore si trovava in un albergo a Udine. Il difensore aveva 31 anni e si sarebbe spento nel sonno. Rinviato il match della viola con l'Udinese.

Davide Astori

Grave lutto nel mondo del calcio. Il capitano della Fiorentina, il difensore Davide Astori, è morto all'età di 31 anni. Rinviata la partita tra la formazione gigliata e l’Udinese, che si sarebbe dovuta giocare oggi alle 15. Il giocatore si trovava in ritiro all'hotel "Là di Morèt" di viale Tricesimo, nella periferia nord di Udine. Secondo le prime informazioni, il decesso sarebbe avvenuto per un arresto cardiocircolatorio. 

Rinviata Udinese-Fiorentina

A causa della prematura scomparsa di Davide Astori, avvenuta nella notte, è stata rinviata la partita tra Udinese e Fiorentina. L'incontro è stato rinviato per decisione del commissario della Lega Calcio, Giovani Malagò.

Serie A, rinviate le partite della 27esima giornata

Il comunicato della Fiorentina

“La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che e’ scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da malore. Per la terribile e delicata situazione,  e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità degli addetti ai lavori”.

Una vita dedicata al calcio

Astori, originario di San Giovanni Bianco (Bergamo) - era nato il 7 gennaio del 1987 - ha iniziato la sua carriera calcistica nelle giovanili del Ponte San Pietro, per poi passare al Milan nel 2001. Completata la trafila delle giovanili rossonere è passato nel 2006 al Pizzighettone. La stagione successiva il trasferimento a Cremona e l’anno dopo al Cagliari, dove si è affermato. Nel 2014 è stata la volta della Roma, e nel 2015 quella della Fiorentina, di cui era attualmente capitano. Ha totalizzato 262 presenze in serie A, segnando 6 reti, a cui vanno ad aggiungersi le 85 gare disputate in serie C1. In nazionale ha esordito i 29 marzo del 2011, contro l’Ucraina a Kiev. In azzurro vanta 14 caps e un gol.

Il corpo rinvenuto dai compagni

 Della morte del giocatore della Fiorentina, Davide Astori, si sono accorti stamattina i compagni di squadra e i tecnici della società quando alle 9.30 il giocatore non si è presentato alla colazione. Dopo aver atteso ancora qualche minuto, sono andati a cercarlo in stanza – dove era solo – e lo hanno trovato morto. Al momento l’ingresso dell’hotel Là di Moret di Udine è chiuso con un nastro bianco e rosso e all’interno ci sono numerosi uomini delle forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia. Intorno alle 12.40 ha lasciato l’albergo un carro funebre giunto poco prima, probabilmente con all’interno la salma. Tanti i tifosi che stanno stazionando La salma di Davide Astori, capitano della Fiorentina scomparso nella notte, è stata portata all’obitorio di Santa Maria della Misericordia, ospedale universitario di Udine, dove verrà effettuata l’autopsia. L’esame autoptico dovrebbe venire effettuato già in giornata.

L'intervista al Procuratore capo di Udine

Di seguito l'intervista realizzata da Bruno Sokolowicz e andata in onda su Rai radio 1 al Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo sulla morte del capitano della fiorentina Davide Astori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli aggiornamenti su UdineToday e FirenzeToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Davide Astori, capitano della Fiorentina

Today è in caricamento