Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport Brescia

Calcio, morto a 78 anni il "presidente" del Brescia Gino Corioni

Si è spento all'età di 78 anni lo storico presidente delle Rondinelle: fu lui a creare il "miracolo" di Roberto Baggio e Carlo Mazzone, sfiorando la qualificazione Uefa nel 2001

BRESCIA - Si è spento all’età di 78 anni l’ex presidente del Brescia Calcio Gino Corioni. Imprenditore di successo, ha guidato per oltre mezzo secolo la Saniplast S.p.A., azienda specializzata in arredamenti da bagno da lui fondata nel 1962. Lascia la moglie e cinque figli. 

Il “pres” è stato alla guida delle Rondinelle per 22 anni consecutivi, dall'acquisizione della società  avvenuta nel 1992, fino al commissariamento da parte di Ubi Banca nella stagione 2014.

Del suo “ventennio”, celebre è la stagione 2001, quando il Brescia è arrivato a un passo dalla Coppa UEFA grazie ad un gruppo trainato da Carlo Mazzone in panchina e dalle magie di Roberto Baggio sul campo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, morto a 78 anni il "presidente" del Brescia Gino Corioni

Today è in caricamento