Mercoledì, 19 Maggio 2021
MOTOGP

La Honda senza Marquez è come il Barcellona senza Messi: le parole al miele di Jorge Lorenzo

Il cinque volte iridato, che si è ritirato dalle competizioni al termine della stagione 2019, oggi commenta i Gran Premi sul suo canale YouTube

Jorge Lorenzo/ANSA

Risponde subito e quando può va all’attacco: un po’ come faceva negli anni d’oro quando correva nelle piste di tutto il globo. Jorge Lorenzo nel Motomondiale ha vinto cinque campionati del mondo: nel 2006 e nel 2007 in 250, nel 2010, nel 2012 e nel 2015 in MotoGp. Proprio l’ultimo titolo conquistato è quello per cui le polemiche sono destinate a non placarsi mai, per la penalità ricevuta da Valentino Rossi dopo la collisione con Marquez nel Gran Premio della Malesia.

Il Dottore, ancora oggi arrabbiato per quella sanzione che considera profondamente ingiusta, fu costretto a partire in fondo alla griglia di partenza nell’ultima gara a Valencia. Lorenzo vincendo l'utimo appuntamento di quel campionato, davanti a Marquez e Pedrosa, conquistò il titolo per soli 5 punti. Valentino, che fino alla prova malese era al comando della graduatoria, partendo ultimo in Spagna arrivò quarto: per lui e per tutti i suoi tifosi fu una grande delusione.

Recupero infortunio: Marquez sceglie la prudenza

I commenti di Lorenzo

Jorge da quando si è ritirato dalla MotoGp nel 2019 e nella stagione 2020 ha fatto il collaudatore per la Yamaha. Non si è mai allontanato dal mondo del motociclismo e spesso risponde ai suoi follower sui social, raccontando alcune curiosità e offrendo il suo punto di vista su tanti momenti della sua carriera. Sta facendo le prove generale per diventare opinionista. Secondo quanto riportato da Marca, Jorge era in trattativa per trovare una rete televisiva già quest’anno, poi ha optato per creare un proprio canale YouTube, ‘99Seconds’ in cui racconta l’attualità del campionato e analizzata il 2021.

MotoGp Qatar: i top e i flop

Nelle sue previsioni per il Gran Premio del Qatar, la prima prova del campionato poi vinta dal connazionale Vinales, Marquez ha detto: "Per me la Honda senza Marc è come il Barcellona senza Messi. Nel calcio ci sono 10 giocatori in più; sulla moto, uno. Quindi quella mancanza di Marc per la Honda è molto più importante di una presunta mancanza di Messi per il Barcellona".

Il cinque volte campione si è detto molto interessato a vedere come se la caverà Pol Espargaró. "Ha molto talento ed è stato molto veloce. Ha una guida super aggressiva, soprattutto in frenata. Si è adattato molto bene alla KTM ed è stato quello che ha ottenuto i migliori risultati. Penso che si adatterà bene alla Honda ", ha predetto.

Lorenzo è pronto a fare nuove previsioni alla luce dei risultati dei weekend di gara. Intanto attende Marquez. L’otto volte campione del mondo, che salterà il Gran Premio di Doha in programma domenica, dovrebbe rientrare in gara nel Gran Premio del Portogallo, a metà aprile.

Qui trovate il calendario completo della MotoGp 2021

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Honda senza Marquez è come il Barcellona senza Messi: le parole al miele di Jorge Lorenzo

Today è in caricamento