Mercoledì, 23 Giugno 2021
MOTOGP/BARCELLONA

MotoGp, Barcellona: Bagnaia e Miller vogliono portare la Ducati sul podio

Il motomondiale torna in pista a una sola settimana di distanza dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier. I piloti di Borgo Panigale vogliono lottare per le posizioni che contano

Ducati Corse

I piloti della MotoGp si preparano a tornare in pista nel weekend. L'ultimo Gp, Il Gran Premio d'Italia, si è corso al Mugello meno di 7 giorni fa. La gara italiana è stata funestata dalla tragica scomparsa del pilota Moto3 Jason Dupasquier, che ha scosso tutto il paddock. 

Il Mugello piange per Jason Dupasquier

 Il Circuit de Barcelona-Catalunya, presente in calendario dal 1992, evoca ricordi e emozioni positive per la casa italiana che, nel 2003, suo anno di debutto in MotoGP, ottenne qui il primo successo nella classe regina con Loris Capirossi. Oltre a questa prima storica vittoria, Ducati ha trionfato in altre tre occasioni sulla pista catalana: nel 2007 con Casey Stoner, nel 2017 con Andrea Dovizioso e nel 2018 con Jorge Lorenzo.

Francesco Bagnaia, terzo in classifica generale, vuole riscattarsi dopo la caduta al Mugello mentre era al comando della gara. Il pilota italiano lo scorso anno era stato protagonista di una bella rimonta al Montmeló: partito con il quattordicesimo tempo, Bagnaia aveva chiuso sesto alle spalle del compagno di squadra Jack Miller.

Jack Miller, sesto domenica scorsa al Mugello, vuole tornare a lottare per il podio sul tracciato catalano, dove ha potuto allenarsi in diverse occasioni con la sua Ducati Panigale V4 S. Dopo i primi sei appuntamenti della stagione MotoGP 2021, il pilota australiano è quarto in classifica generale, mentre Ducati e il Ducati Lenovo Team occupano la seconda posizione nella classifica costruttori e nella classifica riservata alle squadre.

MotoGp, Barcellona: l'anteprima Ducati 

Francesco Bagnaia e Jack Miller presentano così l'appuntamento in programma questo fine settimana sul tracciato del Montmelò, nei pressi di Barcellona.

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 3° (79 punti):“Sono passati solo pochi giorni dal Gran Premio d’Italia, ed è già tempo di tornare in pista. Domenica infatti correremo al Montmeló, dove lo scorso anno ero riuscito a compiere una bella rimonta, finendo sesto dopo essere partito quattordicesimo. Quest’anno sarà importante iniziare il weekend con il piede giusto fin dal venerdì e disputare poi una buona qualifica il sabato. Rispetto al 2020, correremo in un periodo dell’anno diverso e anche il layout del circuito è leggermente cambiato, dopo la variazione che è stata apportata alla curva 10. Sono pronto per tornare in pista per voltare finalmente pagina dopo tutto quello che è successo al Mugello”.

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 4° (74 punti): “Dopo qualche giorno di pausa, torniamo a correre su un altro tracciato che mi piace molto: il circuito del Montmeló. Conosco la pista molto bene anche perché, vivendo ad Andorra, vengo qui spesso ad allenarmi con la mia Panigale V4 S. Ora però è finalmente tempo di tornarci con la mia Desmosedici GP! Mi sento pronto per affrontare questo Gran Premio: nel 2020 avevo chiuso la gara al quinto posto, ma quest’anno l’obiettivo sarà sicuramente quello di lottare per il podio!”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, Barcellona: Bagnaia e Miller vogliono portare la Ducati sul podio

Today è in caricamento