Ducati, chi sarà il nuovo pilota ufficiale al posto del Dovi? La risposta prima di Misano

A Ferragosto, in Repubblica Ceca, Dovizioso ha comunicato la sua decisione di lasciare il team, anticipando le mosse della Ducati. La caccia alla ‘sella rossa’ 2021 è aperta

Ansa

Un fulmine nel cielo di Ferragosto. Il clima degli ultimi mesi in casa Ducati non era dei più sereni ed aveva dato qualche avvisaglia, ma la decisione improvvisa di Andrea Dovizioso ha indubbiamente sorpreso gli amanti della Rossa e della MotoGp. E' stato proprio il pilota forlivese ad informare la Ducati che è libera di cercare un altro pilota per la prossima stagione. 

C’è anche un po’ di orgoglio, oltre a del sano pragmatismo, nella scelta del Dovi che ha voluto anticipare le mosse del team. La Ducati, infatti, continuava a tenerlo sulle spine non presentando, a suo avviso, una richiesta di rinnovo congrua  al suo valore. 
 Il matrimonio tra il pilota forlivese ed il team di Borgo Panigale andava avanti da otto stagioni. Il Dovi con la sua concretezza ha sempre dato un contributo nello sviluppo della moto. Negli ultimi tre anni è stato vicecampione del mondo, provando a contrastare Marc Marquez ed il suo regno nella classe regina. 

Al momento non ha molte alternative: le sue speranze per rimanere nel Motomondiale sembrano essere legate ad una porta che si riapre con la KTM o ad una sella con la Aprilia.

Perdere un pilota del talento di Dovizioso sarebbe un vero peccato per l'intero Motomondiale.

Attualmente il Dovi è secondo in campionato a sole tre lunghezze dal leader Fabio Quartararo, in un Mondiale che, complice l’infortunio di Marc Marquez è più incerto e appassionante che mai.

Ducati, chi sarà il nuovo pilota per il 2021: giovani veloci o il ritorno del vecchio campione?

La Ducati, nel Mondiale 2021, cambierà entrambi i piloti. Jack Miller, australiano, classe 1995, da maggio è ufficialmente sotto contratto con la Rossa per la prossima stagione. Sostituirà Danilo Petrucci.
Da metà agosto, invece, è scattato il toto-nomi su chi andrà a sostituire Andrea Dovizioso.

Un profilo interessante è indubbiamente quello di Francesco Bagnaia. Pecco ha due opzioni, quella di continuare con il team satellite, la Ducati Pramac o di essere promosso con il team ufficiale.

Anche Johann Zarco, che guida attualmente una Ducati Avintia, è tra i papabili per un posto nel team ufficiale. 
Il francese (classe 1990), recentemente protagonista anche in negativo per l'incidente con Morbidelli che ha innescato il drammatico rischio corso da Valentino Rossi e da Vinales, ha comunque dato prova negli ultimi anni di una crescita dal punto di vista delle prestazioni.

Tra i giovani italiani si fanno due nomi importanti e dal futuro assicurato. Enea Bastianini o Luca Marini, attualmente in lotta per il titolo in Moto2, potrebbero fare il grande salto già il prossimo anno proprio in Ducati. Sono giovani e velocissimi ma potrebbero trovare, sulla loro strada verso la Rossa, una ‘vecchia’ conoscenza del Motomondiale.

In un mondo che va a tutta velocità, complice l’appoggio del direttore Ducati Corse Gigi dall'Igna e dell’amministratore delegato Claudio Domenicali si parla del clamoroso ritorno di Jorge Lorenzo che aveva lasciato il Mondiale al termine della stagione 2019, dopo una stagione amara con la Honda ufficiale, chiusa al 19esimo posto nella generale, con un undicesimo posto come miglior risultato.

Lo spagnolo, nello stesso team di Marquez, aveva pienamente mancato l’obbiettivo di rivaleggiare con il titolo contro il connazionale.

Nei due anni precedenti aveva corso con la Ducati. Nella stagione 2018, in particolare, aveva centrato tre vittorie (Mugello, Catalogna e Austria). Se decidesse davvero di rientrare con rinnovate motivazioni, riuscirebbe ad essere competivo?

I vertici Ducati dovranno tenere conto di tutti questi fattori nella scelta del nuovo pilota. Trovare un rider competitivo e concreto quanto Dovizioso non sarà facile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi sarà il nuovo pilota Ducati per il 2021? La risposta la sapremo tra qualche settimana, poco prima di Misano.

Cliccate qui per vedere il  calendario completo della MotoGp 2020
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Il cittadino insospettabile che masturbava ragazzini in cambio di scarpe e spinelli

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento