Sabato, 5 Dicembre 2020
Motogp

MotoGp Portogallo, Ducati: l'ultima recita in rosso per Dovizioso e Petrucci

La casa di Borgo Panigale il prossimo anno cambierà entrambi i piloti. Per il forlivese è l'ultima gara dopo 8 stagioni con la Rossa

dovizioso/ ANSA

Andrea Dovizioso si prepara a vivere la sua ultima gara con la Ducati. Il forlivese, dopo otto stagioni con la Rossa di Borgo Panigale, si prepara a concludere la sua avventura. 

Sono tante le emozioni vissute in sella alla Rossa in tutti questi anni. Il palmares del Dovi vanta 14 vittorie, 40 podi e 6 pole position con la squadra italiana, e a concludere per tre volte consecutive al secondo posto nella classifica finale, nel 2017, 2018 e 2019.

Il pilota forlivese, attualmente sesto a pari punti con Quartararo, quinto, ha ancora la possibilità di lottare per la seconda e terza posizione in campionato e punterà a centrare questo obiettivo nell’ultimo appuntamento della stagione.

“Ho molta voglia di ritornare in pista questo fine settimana a Portimão. Anche se sarà molto difficile, possiamo ancora giocarci la seconda o la terza posizione in campionato e sarebbe bello poter concludere la mia avventura in Ducati e una stagione così difficile centrando questo obiettivo. Sarà la mia ultima gara in sella alla Desmosedici GP e sicuramente sarà molto emozionante. Correremo su un circuito nuovo per la MotoGP e questo renderà il fine settimana ancora più speciale. Spero di potermi divertire!”.

L'ultima gara in Ducati anche per Petrucci

Anche Petrucci, attualmente dodicesimo in classifica, giunge in Portogallo determinato a ottenere un buon risultato nel suo ultimo gran premio in sella alla Ducati Desmosedici GP. Il pilota ternano, reduce da un fine settimana difficile a Valencia, è uno dei pochi piloti presenti in griglia ad aver già corso in precedenza a Portimão. Nel 2011 Danilo ha infatti ottenuto il suo ultimo successo nella categoria FIM Superstock 1000 proprio sull’Autódromo Internacional do Algarve in sella ad una Ducati 1098R, prima di compiere il salto in MotoGP l’anno successivo.

“Nonostante abbiamo fatto un test a Portimão qualche settimana fa, girando con la Superleggera V4 stradale, nessun pilota ha esperienza in sella ad una MotoGP su questo tracciato, perciò partiremo tutti da zero e con pochissimi riferimenti a disposizione. Sarà anche la mia ultima gara in sella alla Ducati dopo sei anni, due dei quali trascorsi nel team ufficiale, e mi aspetto un fine settimana emozionante sotto tanti aspetti: voglio pensare solo a concludere questa avventura con un bel risultato e cercherò di dare il massimo per ottenerlo”.

Nell’ultimo gran premio della stagione 2020 verrà inoltre deciso il campionato costruttori, che vede Ducati al secondo posto a pari punti con Suzuki, attuale leader. Nella classifica riservata alle squadre il Ducati Team è quarto con 203 punti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp Portogallo, Ducati: l'ultima recita in rosso per Dovizioso e Petrucci

Today è in caricamento