Lunedì, 21 Giugno 2021
In lotta contro il Covid

Fausto Gresini: una settimana senza febbre, recupero lento ma costante

L'ultimo aggiornamento sulle condizioni del team manager ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell'ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna a causa del Coronavirus

gresini racing

Fausto Gresini continua a lottare contro il Coronavirus. Il team manager del team Gresini Racing, dopo il trasferimento dello scorso 30 dicembre, è ancora ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell'Ospedale maggiore di Bologna.

Il 4 gennaio il Dottor Nicola Cilloni, medico del Reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, ha definito le condizioni di Fausto Gresini gravi ma stabili.

“Le condizioni di salute generali di Fausto Gresini, seppure ancora gravi, sono stabili. Sono stati sospesi i farmaci anche se è ancora sedato e collegato ad un respiratore meccanico per ottenere una quantità di ossigeno nel sangue adeguata. Nei prossimi giorni verranno eseguite indagini radiologiche per verificare lo stato evolutivo della malattia”.

In data, 7 gennaio, è stato diffuso un nuovo aggiornamento sulle condizioni di salute del team principal. 

Dottor Nicola Cilloni: “Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora caratterizzate da importante insufficienza respiratoria. Gli esami eseguiti hanno rilevato che la polmonite interstiziale è ancora presente e rende necessario mantenere la ventilazione meccanica e una moderata sedazione. Questo permette di mantenere la quantità di ossigeno nel sangue sufficiente”.

Nell'aggiornamento del 12 gennaio le notizie sullo stato di salute di Fausto Gresini vengono definite "timide, ma continue e confortanti". Il team principal della Gresini Racing, che è ricoverato da ormai più di due settimane, è ormai pienamente cosciente, ha potuto ieri partecipare tramite video-chiamata al compleanno della figlia, mentre oggi ha ricevuto per la prima volta dal 27 dicembre la visita della moglie.

Dottor Nicola Cilloni: “Condizioni cliniche generali di F. Gresini in miglioramento seppur ancora fragili. È sveglio e molto collaborativo, aiutato ancora dalla macchina per respirare ma ha già iniziato a fare fisioterapia. La visita odierna della moglie Nadia, che ha accolto con grande emozione, ha rafforzato sicuramente la grande grinta che lo contraddistingue”.

Nell'aggiornamento del 15 gennaio vengono sottolineati i piccoli progressi nelle condizioni di Fausto Gresini, sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.

Dottor Nicola Cilloni: “Condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono stabili, ma ancora legate al perdurare dell’insufficienza respiratoria che lo lega al supporto con il respiratore. È sveglio, molto collaborativo e riesce a fare fisioterapia. La malattia lo mette a dura prova, ma la sua forza di volontà è sempre molto grande”.

Nell'ultimo aggiornamento medico del 17 gennaio, le condizioni di Fausto Gresini, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, vengono definite sempre gravi.

Le parole del Dottor Nicola Cilloni oggi: “Le condizioni cliniche generali di Fausto sono ancora gravi per il perdurare della polmonite da covid che compromette molto l’ossigenazione del sangue, rendendo necessario continuare la ventilazione meccanica concomitante a sedazione per mantenere sufficiente l’ossigeno nel sangue. Fortunatamente gli altri organi non sono attualmente danneggiati. Sono state pianificate delle manovre posturali e l’ausilio di particolari farmaci inalatori con l’obbiettivo di migliorare la respirazione”.

Il figlio Lorenzo, in un post su FB, ha scritto: "Ciao a tutti, ieri babbo ha avuto un peggioramento con febbre alta: non mi piace dilungarmi in spiegazioni sui social, scrivo principalmente per aggiornare gli amici vicini e lontani che ci seguono, ma soprattutto per sensibilizzare. Si dice che colpisca persone che hanno altre patologie o anziane, ma io conosco mio babbo e vi garantisco che prima di questo virus è sempre stato un 59enne in piena salute come tanti altri - prosegue ancora Lorenzo -. Mi sono state riportate storie di persone che hanno 10-11 anni in meno di lui e in piena salute che ora lottano e si trovano nella stessa situazione. Questo per dirvi di stare assolutamente attenti e se non volete farlo per voi fatelo per gli altri...".

Nell'aggiornamento medico del 21 gennaio, le condizioni di Fausto Gresini, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, vengono definite sempre gravi.

Le parole del Dottor Nicola Cilloni oggi: “Le condizioni generali di Fausto sono purtroppo ancora gravi. I polmoni colpiti duramente dalla malattia e da una sovrapposta infezione riescono a dare ossigeno al sangue solo ed aiutati dalla macchina per la ventilazione meccanica. È ancora necessario mantenere addormentato quasi sempre Fausto per permettere al ventilatore meccanico di funzionare correttamente. Quando periodicamente viene svegliato, è cosciente e combattivo”.

Nell'aggiornamento medico odierno, 25 gennaio, vengono sottolineati i piccoli ma significativi passi in avanti per Fausto Gresini, sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.

Le parole del dottor Cilloni: “Le condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono fragili, ma in lento e progressivo miglioramento. È cosciente e combattivo. Anche gli esami radiologici e di laboratorio vanno nella stressa direzione. Ha ancora bisogno di essere supportato per il respiro dal ventilatore meccanico, ma l’ossigenazione del sangue sta progressivamente migliorando. Ha iniziato la fisioterapia per riabilitare sia la respirazione che tutta la muscolatura. Rimane un paziente critico e fragile con un percorso di cura ancora lungo, ma la direzione presa negli ultimi giorni rende più ottimistica la prognosi che rimane a tutt’oggi riservata”.

Nell'aggiornamento medico odierno, 1 febbraio, viene sottolineato come il recupero di Fausto Gresini sia lento, ma continuo. Il manager del team Gresini Racing è sempre ricoverato all'ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna.

Le parole del Dottor Nicola Cilloni oggi: “Le condizioni cliniche di Fausto continuano lentamente a migliorare. Oramai da più di una settimana senza febbre, la riabilitazione fa progressi giornalieri anche se la strada da percorrere è ancora lunga. È sempre aiutato dalla macchina per respirare, ma sta lavorando anche su questo per recuperare la forza di farlo da solo. Riesce a fare videochiamate e a farsi vedere da Nadia. I prossimi passi saranno il recupero funzionale del respiro e dell’alimentazione”.

Sulla pagina FB del team Gresini Racing sono sempre di più i messaggi di incitamento e gli auguri di una pronta guarigione per il team manager e campione del mondo 125. 

Seguiranno aggiornamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fausto Gresini: una settimana senza febbre, recupero lento ma costante

Today è in caricamento