Lunedì, 14 Giugno 2021
MOTOGP

MotoGp Jerez, i commenti di Jorge Lorenzo: "Marquez ha perso fiducia, Valentino Rossi lento e impreciso"

Il cinque volte campione del mondo ha commentato i risultati del Gran Premio di Spagna sul suo canale YouTube ‘99 Seconds’

jorge lorenzo/ANSA

Bandiera a scacchi per il quarto round del Mondiale ed arrivano puntuali i giudizi di Jorge Lorenzo. Il cinque volte campione del mondo, tre volte campione iridato in MotoGp, è sempre più lanciato nel ruolo di opinionista.

MotoGp: a Jerez doppietta Ducati

Prima del via del campionato stava trattando con alcune emittenti televisive. Poi ha deciso, per ora, di mettersi in proprio. Sui social e sul suo canale YouTube ’99 Seconds’ si lancia in pronostici ed esprime giudizi. A inizio stagione aveva previsto la pole del suo connazionale Jorge Martìn. Vedendo più lontano di tutti i quotisti. Ora si spende in parole di elogio per Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, mentre si dice deluso dall’ex rivale Valentino Rossi.

Marc Marquez

Ha perso fiducia dopo la caduta del sabato. Questo è quello che capita da tempo con l'anteriore della Honda. Non è la stessa cosa aver paura di perdere l'anteriore. Il posteriore se dai più o meno gas si può controllare. Quello che è successo insieme ai problemi fisici di cui sta ancora soffrendo, gli hanno reso difficile raggiungere un risultato più importante in gara. Mi aspettavo molto da lui. Il risultato di Portimao lo ha fatto sentire, in un certo senso, un eroe. A volte, quando ti senti un eroe in MotoGP, sei in grado di fare più di quanto devi. Era successo anche a me dopo una caduta nel Gran Premio della Cina”.

Francesco Bagnaia

Si è preso il ruolo del protagonista, diventando il leader della Ducati e del campionato. Ha un'ottima opportunità davanti a lui perchè sta guidando la miglior Ducati di sempre.

Franco Morbidelli

Ha dimostrato una forza mentale molto importante. Cominciare male un Mondiale e poi ritrovare la motivazione è molto difficile. Lui lo ha fatto ed essendo cosciente di avere una moto inferiore, ha dimostrato che è uno che continua a lottare. Sta dimostrando di essere chiaramente più veloce di Maverick e Valentino.

Jack Miller

Ha fatto una buona gara pur non facendo i fuochi d'artificio. Gli hanno messo la vittoria su un piatto d'argento, doveva approfittarne e l'ha fatto. Secondo e gli manca ancora un po' di precisione. Gli manca la solidità per fare la pole e per vincere comodamente.

Ducati

Si può dire che la Ducati può vincere su qualsiasi circuito: è una moto completa. Non ha ancora le curve migliori, ma non perde troppo. È pronta per il titolo.

Maverick Vinales

Ancora una volta ha fatto meglio nelle prove che in gara. L'unica nota positiva è che ha perso meno posizioni in partenza. Vedo più fluido l'ingresso in curva di Quartararo e Morbidelli. Forse il suo stile di guida è più adatto a una Ducati o a una Honda ma è in Yamaha.Dovrebbe provare cose per l'ingresso in curva.

Aleix Espargarò

Un'altra ottima gara. L'Aprilia ha migliorato molto la moto. E' pronta per ottenere il quarto posto o un podio.

Fabio Quartararo

Ha fatto tutto alla perfezione. Quando ti capita quel problema devi lasciare il gas per rilassare il muscolo, puntando solo a resistere e a finire. E' stato un vero peccato.

Valentino Rossi

Mi aspettavo molto di più da lui a Jerez, o almeno un miglioramento dei suoi risultati. Nelle poche volte che è stato inquadrato era fuori pista, impreciso. Di solito è uno dei più precisi. Lento nei movimenti, ma a volte è anche impreciso nelle linee. Vedremo come ci sorprenderà.

Alex Marquez

La vera delusione. Non è stato in grado di andare forte in nesssun circuito. Quest'anno sembra più lento, più appagato, non sembra aver la stessa fiducia. Deve finire la gara e migliorare la velocità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp Jerez, i commenti di Jorge Lorenzo: "Marquez ha perso fiducia, Valentino Rossi lento e impreciso"

Today è in caricamento