Venerdì, 7 Maggio 2021

MotoGp: Pecco Bagnaia torna in pista, attesa per l’importantissimo annuncio della Ducati

Il pilota torinese torna in pista dopo l'infortunio a Brno. Il team di Borgo Panigale sta per dare delle comunicazioni importanti sul futuro dei propri piloti

Francesco Bagnaia (FOTO ANSA)

Finalmente il ritorno in pista. Francesco 'Pecco' Bagnaia, dopo il periodo di stop forzato a causa dell'infortunio in Repubblica Ceca, sarà in gara sulla pista di Misano Adriatico. Il pilota torinese non sta più nella pelle sia per la voglia di tornare a correre, che per l'attesa di un importante annuncio che la Ducati sta per fare. Bagnaia, infatti, ha già in mano un contratto con il team Ducati Pramac, ma a Borgo Panigale starebbero pensando di promuoverlo nel team ufficiale al posto del partente Andrea Dovizioso.

E' quanto si apprende da un'intervista che il pilota ha rilasciato alla Gazzetta: “Ducati? Resto qui per due anni e questo è certo. Vedremo dove sarò messo, - dice Francesco Bagnaia -, sarebbe bello arrivare nel team ufficiale”. Quanto alle sue condizioni fisiche, Bagnaia dichiara: “Ho perso molto tono muscolare, ma negli allenamenti la gamba regge bene. La conferma la avrò solo domani nel primo turno di prove”.

MotoGp, Misano: Dovizioso motivatissimo, novità sul futuro?

Andrea Dovizioso, attualmente secondo nella graduatoria iridato con soli tre punti di svantaggio sul leader del campionato il francese Fabio Quartararo, si carica in vista delle due gare italiane sul tracciato di Misano Adriatico: "Abbiamo grandi aspettative da questi due GP consecutivi sul circuito di Misano, siamo molto determinati a tornare a lottare per il podio - dice il forlivese della Ducati -. Sarà però fondamentale capire per prima cosa le nuove condizioni del tracciato, che è stato recentemente riasfaltato".

Un pilota esperto come Dovizioso, inoltre, sottolinea l’importanza del test del 15 settembre. I piloti avranno a disposizione una giornata di prove sul tracciato di Misano, proprio prima della seconda sfida sulla stessa pista. Un’opportunità che potrebbe diventare cruciale in un campionato che dall’infortunio di Marc Marquez è rimasto senza padrone e che sta regalando sorprese ad ogni gara. La cura dei dettagli potrebbe rivelarsi decisiva, una dote che sicuramente non manca ad un pilota dal bagaglio di esperienza e che ha la meticolosità di Andrea Dovizioso.

Intanto il futuro del Dovi nella massima categoria del Motomondiale, tra ipotesi suggestive e recenti smentite, resta un punto interrogativo che speriamo venga sciolto al più presto, magari già a Misano. La speranza di tutti è che la MotoGp non perda un pilota del suo calibro.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp: Pecco Bagnaia torna in pista, attesa per l’importantissimo annuncio della Ducati

Today è in caricamento