Lunedì, 15 Luglio 2024
l'indagine

MotoGp - Clamoroso, la FIM indaga sui motori Yamaha a Jerez, penalità in arrivo per i piloti?

Quartararo, vincitore nella gara inaugurale, Vinales e Morbidelli rischiano di perdere i punti conquistati. La vittoria andrebbe a Dovizioso e cambierebbe la classifica iridata

Clamoroso in MotoGp: il Mondiale potrebbe vivere un importante colpo di scena fuori dalla pista. Sul banco degli imputati ci sono i motori utilizzati dalla Yamaha a Jerez, nella prova inaugurale del Mondiale 2020.

La FIM ha aperto un'investigazione a causa delle valvole che sarebbero non conformi a quelle autorizzate. In particolare sono oggetto di particolare attenzione i propulsori 1 e 2, che sono stati utilizzati nel primo Gp stagionale.

MotoGp, indagine sui motori Yamaha: cambia la classifica?

La Yamaha, che aveva ammesso di aver avuto problemi con i motori, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Se venissero penalizzati i piloti e non soltanto il team, la classifica Mondiale dovrebbe essere riscritta. Gli Yamahisti perderebbero i punti conquistati utilizzando i motori non a norma. Questo avrebbe pesanti ripercussioni sulle chance iridate di Quartararo, Vinales e del nostro Franco Morbidelli, protagonista di una spettacolare gara nel Gp Teruel che ne aveva appena legittimato le chance iridate.

Nel dettaglio, Quartararo perderebbe i 25 punti della vittoria di Jerez, Vinales i 20 del secondo posto e Morbidelli gli 11 del terzo gradino del podio.

La vittoria di Jerez sarebbe assegnata ad Andrea Dovizioso, davanti a Jack Miller e Pol Espargarò. Si attendono sviluppi, mentre il Gran Premio d’Europa, in programma sulla pista di Valencia sta per entrare nel vivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp - Clamoroso, la FIM indaga sui motori Yamaha a Jerez, penalità in arrivo per i piloti?
Today è in caricamento