Sabato, 19 Giugno 2021
IL LUTTO E LA DEDICA

Fabio Quartararo vince il Gran Premio d’Italia, il Mugello piange per Jason Dupasquier

Il pilota della Yamaha ha vinto la gara della MotoGp. Lutto nel Motomondiale per la tragica notizia della morte del pilota svizzero, vittima ieri di un terribile incidente durante le prove della Moto 3

Fabio Quartararo/Yamaha MotoGp

Jason Dupasquier non ce l’ha fatta. La terribile notizia si abbatte sul Mugello al termine della gara della Moto 3.  il pilota 19enne della Ktm ieri era stato ricoverato all'ospedale Careggi di Firenze in seguito a un incidente alla curva Arrabbiata 2.

Denis Foggia, il vincitore della gara di categoria, quando viene informato della tragedia, durante la conferenza stampa riservata al vincitore nel post gara, immediatamente dichiara: "Mi dispiace tantissimo, era un nostro compagno, era come noi, purtroppo fa parte del nostro sport, che è molto pericoloso. Questa notte - ha detto a Sky Sport MotoGP -  ho pensato molto a lui, alla fine quando ho rivisto il video era proprio dietro di me. Non ho parole. Lo porterò con me nei prossimi GP. Facevamo ogni giorno colazione insieme, era proprio di fronte a me, eravamo nella stessa hospitality. La Moto3 è molto scenografica, ma anche molto pericolosa, siamo tutti vicinissimi, può succedere tutto da un momento all'altro. Mando un grande abbraccio a tutta la sua famiglia e alla sua squadra".

Tragedia al Mugello, muore Jason Dupasquier

La direzione gara ha scelto, giustamente, a pochi minuti dal via, di non comunicare la notizia della morte di Jason Dupasquier ai piloti della Moto2 in partenza per il loro Gp. Marco Bezzecchi, terzo al traguardo, l’ha saputo soltanto dopo la gara. "Non so cosa dire, l'ho saputo dopo la gara. Sono molto dispiaciuto - ha detto Bezzecchi - a Sky Sport MotoGP -  Non ce lo si aspetta mai ma purtroppo sono cose che fanno parte della nostra professione, di questo splendido gioco che ci piace tanto. Mando un abbraccio forte a tutti i suoi cari, al suo team che è stato anche mio quando ero in Moto3. Dedico il mio terzo posto di Moto2 a lui e a tutta la sua famiglia. Avrei voluto dedicargli una vittoria. Anche se con le parole ora si può fare poco..."

MotoGp: il Mugello piange Jason Dupasquier

I piloti della MotoGp, prima di prendere il via per la loro gara, si sono schierati sulla griglia di partenza per un sentitissimo minuto di silenzio in memoria del loro giovanissimo collega. Poi hanno abbassato la visiera e ancora più consapevoli dei rischi che corrono ogni domenica hanno onorato la memoria di Jason Dupasquier. Facendo il loro mestiere nel migliore dei modi.

Le colline e gli spalti, intorno al circuito toscano, quest’anno sono vuoti a causa della pandemia. Ma oggi lo sono ancora di più a causa di una giovanissima vita che è andata via troppo presto.

Per la cronaca la gara è stata vinta da Fabio Quartararo (Yamaha), che ha preceduto Miguel Oliveira (KTM), autore di una prestazione maiuscola e Joan Mir (Suzuki), il campione del mondo in carica, che corona una delle sue rimonte. Buon quarto Johann Zarco, che mette in cascina punti importanti in chiave iridata. 

 Danilo Petrucci 9°, davanti a Valentino Rossi 10°, è il migliore degli italiani. 15esimo Lorenzo Savadori (Aprilia), che precede Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) e Luca Marini (Avintia Ducati). Francesco Bagnaia, l’unico che avrebbe avuto il ritmo per provare a mettere in discussione la vittoria, è caduto nelle primissime fasi di gara.

Quartararo ha vinto, pensando per tutta la gara a Jason Dupasquier. Lassù, sul gradino più alto del podio, ha portato una bandiera svizzera in sua memoria. Il Mugello e il Motomondiale oggi piangono un ragazzo di 19 anni.

MotoGp Mugello: l'ordine d'arrivo

1. Fabio Quartararo (Fra – Yamaha) 41:16.344
2. Miguel Oliveira (Por – Ktm) +2.592
3. Joan Mir (Spa – Suzuki) +3.000
4. Johann Zarco (Fra – Ducati) +3.535
5. Brad Binder (Saf – Ktm) +4.903
6. Jack Miller (Aus – Ducati) +6.233
7. Aleix Espargaro (Spa – Aprilia) +8.030
8. Maverick Vinales (Spa – Yamaha) +17.239
9. Danilo Petrucci (Ita – Ktm) +23.296
10. Valentino Rossi (Ita – Yamaha) +25.146

MotoGp 2021: la classifica

1. Fabio Quartararo (Fra  Yamaha) 105
2. Johann Zarco (Fra – Ducati) 81
3. Francesco Bagnaia (Ita – Ducati) 79
4. Jack Miller (Aus – Ducati) 74
6. Maverick Vinales (Spa – Yamaha) 64
7. Aleix Espargaro (Spa – Aprilia) 44

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Quartararo vince il Gran Premio d’Italia, il Mugello piange per Jason Dupasquier

Today è in caricamento