Giovedì, 28 Gennaio 2021
MotoGp

MotoGp 2021, i piloti in griglia nella prossima stagione: chi lotterà per il titolo?

La stagione appena conclusa ha laureato Joan Mir campione del mondo. Quali piloti contenderanno il titolo al talento della Suzuki nella prossima annata? L’analisi dei contendenti ‘casa per casa’

Quali piloti si presenteranno al via della stagione 2021 per lottare per il titolo di campione del mondo della MotoGp 2021? La FIM ieri sera ha celebrato, nel tradizionale galà conclusivo a Portimao, i campioni del mondo delle 3 classi. Albert Arenas in Moto3, Enea Bastianini in Moto2 e Joan Mir in Motogp.

Il neo eletto campione del mondo, nella prossima stagione, dovrà vedersela con un'agguerrita concorrenza. Lui potrà contare sul suo talento, sulla sua costanza di rendimento e sulla Suzuki che quest’anno, anche se non è stata premiata con il titolo Costruttori, ha dimostrato di essere il punto di riferimento per l’intera categoria. Mir dovrebbe continuare a correre con il suo numero, il 36 anche se al suo caposquadra, il manager brianzolo Davide Brivio non dispiacerebbe affatto vederlo con il numero 1 in carena. Il suo compagno di squadra, lo spagnolo Alex Rins, sarà il suo primo rivale, pronto a lottare come quest’anno per il titolo fino alla fine.

Honda

Prima di tutto si attende con ansia il rientro in pista di Marc Marquez. La speranza è che, riesca a risolvere al più presto le difficoltà che sta incontrando sulla via del recupero dall’infortunio totale dell’omero subito nella gara inaugurale a Jerez e che si presenti al via della prossima stagione al 100% della condizione. Nel team Repsol lo aspettano a braccia aperte e sono pronti ad accogliere Pol Espargarò.

Per il pilota di Granollers è un'occasione da non perdere. In Motogp dal 2014, dopo le avventure con il team Yamaha Tech3 e quella da pilota ufficiale nel team KTM, nel quale ha dato un grandissimo contributo per rendere competitiva la moto, ora si appresta al vero salto di qualità con la Casa dell'Ala D'Oro. Lo attende una sfida importantissima: dimostrare di essere un vincente in sella alla Honda che per storia e tradizione può soltanto vincere.

Il fratello di Marc Marquez, il giovane Alex, andrà nel team satellite Honda LCR e farà coppia con Takaaki Nakagami. Anche in questo caso sarà interessante seguire il duello con i piloti della casa madre. Sia il giovane spagnolo che il pilota nippinico hanno mostrato segnali incoraggianti e colto risultati davvero positivi nella seconda parte di stagione.

Yamaha

Una sfida altrettanto stimolante, difficile e ingombrante è quella che dovrà affrontare Fabio Quartararo. Il giovane pilota nizzardo aveva impressionato soprattutto a inizio stagione tanto da convincere la Yamaha a puntare su di lui per il futuro affidandogli il posto di Valentino Rossi nel team ufficiale.

Ora dovrà dimostrare di essere all'altezza delle aspettative della casa di Iwata: farà coppia con il confermato Maverick Vinales che ha decisamente bisogno di trovare finalmente quella continuità di risultati che gli permetterebbe il definitivo salto di qualità.

Il team satellite, la Yamaha Petronas, si candida al ruolo di guastafeste e promette spettacolo. La coppia costituita dal vicecampione del mondo Franco Morbidelli, primo allievo della VR46 Academy Racing e da Valentino Rossi, il maestro, è già tra le più attese sullo schieramento di partenza 2021.

Ducati

Dovizioso e Petrucci, a dispetto di un’annata difficile, insieme agli altri piloti clienti, sono riusciti a regalare alla Ducati il titolo Costruttori. Un modo per salutare la Rossa nel migliore dei modi. Per il 2021 Borgo Panigale ha deciso di promuovere nel team ufficiale Jack Miller e Francesco Bagnaia che hanno ben figurato con le Ducati clienti.

In quest’ottica va visto anche l’investimento su due giovani italiani dal sicuro valore. Enea Bastianini, il campione del mondo moto2 e Luca Marini, vice campione del mondo moto2, che dal prossimo anno guideranno le Ducati del team Esponsorama. Nel team Ducati Pramac, salutato dall’australiano Miller con un bel podio a Portimao, correranno il francese Johann Zarco e lo spagnolo Jorge Martin.

Ktm

Dopo un’annata in cui ha vissuto momenti di gloria, la KMT guarda al 2021 come l’anno in cui avrà la responsabilità di doversi confermare ad alti livelli. Il portoghese Miguel Oliveira, che ha dominato l’ultima gara sul tracciato di casa a Portimao e ben figurato nel corso dell’intera stagione è stato promosso nel team KTM ufficiale, dove sarà il compagno di squadra di Brad Binder.

Danilo Petrucci, invece, dopo aver lasciato la Ducati, a cui quest'anno ha regalato una vittoria a Le Mans sul bagnato, andrà in Ktm nel team Tech3, dove farà coppia con lo spagnolo Iker Lecuona.

Aprilia

La corte di Aprilia a Andrea Dovizioso non è un mistero. A Noale hanno a disposizione l’unica moto con cui il forlivese può iscriversi al Mondiale 2021 in extremis. Ma il Dovi al momento ha, con garbo, declinato l’offerta. Dopo i dispiaceri e gli alti e bassi dell’ultimo anno in Ducati vuole prendersi un anno sabbatico per dedicarsi al cross, una delle sue grandi passioni e tenersi in allenamento, pronto a rientrare in MotoGp con un progetto vincente. A Noale, intanto, continuano a crescere e per il 2021 hanno confermato Aleix Espargaro. L’altra sella è stata assegnata al giovane Lorenzo Savadori, che però sarebbe in ballottaggio con Bradley Smith durante i test invernali per avere la conferma. Ma se il Dovi…

La sentenza del Tas, che ha squalificato Andrea Iannone per 4 anni, ha spento le speranze del pilota di Vasto di rientrare nel Mondiale. Lasceranno sicuramente la MotoGp al termine della stagione anche  Cal Crutchlow, che ha accettato il posto di collaudatore Yamaha e Tito Rabat.

Griglia piloti MotoGp 2021

5 Johann Zarco (Fra) Pramac Racing Ducati

9 Danilo Petrucci (Ita) Tech 3 Ktm Factory Racing Ktm

10 Luca Marini (Ita) Esponsorama Racing Ducati

12 Maverick Vinales (Spa) Monster Energy Yamaha

20 Fabio Quartararo (Fra) Monster Energy Yamaha

21 Franco Morbidelli (Ita) Yamaha Petronas

23 Enea Bastianini (Ita) Esponsorama Racing Ducati

27 Iker Lecuona (Spa) Ktm Tech3

30 Takaaki Nakagami (Gia) Lcr Honda

32 Lorenzo Savadori (Ita) Aprilia Racing Team

33 Brad Binder (Sud) Red Bull Ktm

36 Joan Mir (Spa) Suzuki Ecstar

41 Aleix Espargarò (Spa) Aprilia Racing Team

42 Alex Rins (Spa) Suzuki Ecstar

43 Jack Miller (Ita) Ducati

44 Pol Espargaro (Spa) Honda Repsol

46 Valentino Rossi (Ita) Yamaha

63 Francesco Bagnaia (Ita) Ducati

73 Alex Marquez (Spa) Lcr Honda

88 Miguel Oliveira (Por) Red Bull KTM

89 Jorge Martin (Spa) Ducati Pramac

93 Marc Marquez (Spa) Honda Repsol

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp 2021, i piloti in griglia nella prossima stagione: chi lotterà per il titolo?

Today è in caricamento