rotate-mobile
Domenica, 1 Ottobre 2023
Sport

MotoGp, Valentino Rossi infrange un altro record: correrà con la Yamaha fino a 41 anni

Valentino Rossi ha rinnovato il contratto che lo lega a Yamaha fino al 2020: il campione di Tavullia sarà in sella con la scuderia giapponese di MotoGp diventando uno dei piloti più longevi con ben 25 stagioni di competizioni iridate. Domenica il primo Gp 2018

La stagione 2018 di MotoGP fa il suo esordio in Qatar ma prima ancora l'Italia festeggia il rinnovo di Valentino Rossi: il nove volte campione estende la sua avventura con il team Movistar Yamaha MotoGP per altre due stagioni.

Valentino Rossi firmato l'estensione del contratto che lo lega alla scuderia giapponese e correrà in MotoGP fino al 2020, quanto avrà 41 anni. Rossi ha esordito nel Motomondiale nel 1996, ha disputato 365 Gran Premi e ha vinto 9 titoli iridati. E' alla Yamaha dal 2004, salvo due stagioni (2011 e 2012) con la Ducati.

MotoGp, Rossi rinnova il contratto con Yamaha

motomondiale 2018-3La scuderia ha annunciato il prolungamento di due anni del rapporto con il pilota. L'annuncio arriva alla vigilia del weekend del Gran Premio del Qatar, prima tappa del Motomondiale 2018. In un primo momento, il prolungamento del contratto si pensava fosse di un anno, ovvero il 2019. Poi la decisione di andare avanti fino al 2020, le motivazioni e la classe di Valentino Rossi sono alla base di questa scelta.

MotoGp, quanto guadagnano i piloti? La stagione 2018 sta per ripartire

“Quando ho firmato il mio ultimo contratto, a marzo 2016, mi sono chiesto se fosse stato l’ultima mia esperienza in MotoGP - racconta Valentino Rossi -  Lì pensai che avrei deciso nei due anni successivi quale sarebbe stato il mio futuro".

"Sono giunto alla conclusione che voglio continuare a correre perché essere un pilota e guidare la mia M1 è la cosa che mi fa sentire meglio. Avere ancora l’opportunità di lavorare con il mio box, la mia squadra e tutta Yamaha è un piacere, sono contento che questo possa continuare. Voglio ringraziare tutti, in particolare Lin Jarvis e Maio Meregalli, per la fiducia che hanno in me visto che la sfida sarà difficile: essere ancora competitivo avendo compiuto 40 anni".

Valentino, che già porta sulle spalle il "ruolo" di campione più anziano del circus a due ruote spiega: "So che non sarà facile, mi dovrò allenare duramente e richiederà un grande sforzo. Ma sono pronto e non mi mancherà la motivazione. È la ragione alla base di questo rinnovo".

Valentino Rossi diventa uno dei piloti più longevi: 25 stagioni di competizioni iridate.

Con Yamaha Rossi ha vinto quattro titoli e sei podi mondiali ma anche 56 vittorie, 43 secondi e 35 terzi posti da quando tutto ebbe inizio da quella mitica gara in Sudafrica nel 2004

I campioni italiani in MotoGp

Domenica il primo Gp della stagione 2018, in griglia di partenza cinque italiani: Danilo Petrucci, Valentino Rossi, Andrea Dovizioso, Andrea Iannone e Francesco Morbidelli.

@petrux9 @valeyellow46 @AndreaDovizioso @andreaiannone29 @FrankyMorbido12

italiani in motogp-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, Valentino Rossi infrange un altro record: correrà con la Yamaha fino a 41 anni

Today è in caricamento