rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
MOTOGP

Il mercato piloti si accende con il ritiro della Suzuki: dove andranno Mir e Rins

Il pilota catalano della Suzuki, dopo lo choc per il ritiro a sorpresa del costruttore giapponese, sta sondando l'interesse delle altre case

Aprilia, Honda, Ktm e Yamaha. Alex Rins non perde tempo e, dopo lo choc per il ritiro al termine della stagione di Suzuki, sta sondando il terreno per trovare una sistemazione per la prossima stagione.

L'annuncio del ritiro a sorpresa da parte del costruttore giapponese ha ulteriormente movimentato il mercato piloti in vista del 2023.

MotoGp, il mercato piloti dopo l'addio Suzuki

All'inizio della scorsa settimana, il team manager Repsol Honda, Alberto Puig, aveva confermato che la casa giapponese era stata contattata sia da Rins che da Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) che gradirebbero una sella ufficiale nel team Honda al fianco di Marquez.

Il manager di Alex Rins, secondo quanto riportato da Motorsport.com, in questa fase starebbe sondando tutte le ipotesi, dall'Aprilia, alla Honda, alla KTM, alla Yamaha.

Paolo Bonora, il responsabile di Aprilia Racing, ha confermato a motogp.com i colloqui in corso con alcuni team per verificare la possibilità di schierare una squadra indipendente dotata delle RS-GP nella prossima stagione. L’addio della Suzuki, in questo senso, apre le porte a due posti sulla griglia della top class.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mercato piloti si accende con il ritiro della Suzuki: dove andranno Mir e Rins

Today è in caricamento