rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
MOTOGP

MotoGp Portimao: i 5 'perchè-vedere' il Gran Premio dell'Algarve

I piloti della classe regina si preparano a scendere in pista per il penultimo appuntamento dell'anno. Vediamo i temi principali di questa corsa

Domenica 7 novembre si disputerà a Portimao il Gran Premio dell’Algarve. Sarà il secondo appuntamento stagionale sulla pista portoghese, il penultimo in calendario.

Nella gara di aprile, la prima in Europa, a vincere era stato proprio il campione del mondo 2021, Fabio Quartararo (Yamaha). Quest’anno si corrono due gare in Portogallo per assicurare il regolare svolgimento del campionato in questo difficile periodo di pandemia. Quando mancano due gare al termine della stagione restano alcuni spunti interessanti.

Qui vediamo cinque motivi per cui il Gran Premio dell’Algarve sarà tutto da seguire.

1) Quartararo: la prima uscita da campione del mondo

Dopo la conquista matematica del titolo, nella gara di Misano 2, Fabio Quartararo, il pilota francese della Yamaha correrà la sua prima gara da campione del mondo in carica. Questa volta avrà la possibilità di non fare calcoli e potrà puntare a un’altra vittoria per onorare il titolo.

MotoGp, Misano 2: le pagelle

2) La Ducati a caccia del bis nel Mondiale Costruttori

Archiviata la grande delusione di Misano 2, che ha visto spegnersi le residue speranze di rimonta nel campionato costruttori di Pecco Bagnaia, la Ducati ha fissato un nuovo obiettivo da qui a fine stagione. Se il pilota piemontese vuole chiudere al secondo posto in campionato, forte dei 27 punti di vantaggio su Joan Mir (Suzuki), la casa di Borgo Panigale vuole vincere nel Mondiale Costruttori, bissando il trionfo dell’anno scorso e nella classifica del campionato per i team.

Bagnaia, Portimao: "Sono ottimista, obiettivo Costruttori" 

3)Bastianiani: obiettivo ‘Rookie of the Year’

Dopo lo splendido terzo posto ottenuto a Misano, con uno strepitoso sorpasso all’ultimo giro sul neo-campione del mondo Fabio Quartararo, il giovane pilota della Ducati clienti del team Avinti-Esponsorama vuole continuare a mostrare tutto il suo talento. Proprio a Misano, a settembre, aveva centrato il primo podio in MotoGp nel suo primo anno nella top-class.

Nella classifica di 'Rookie of the Year' Enea ha 7 punti di vantaggio sull'altro grande esordiente di questa stagione, Jorge Martin (Ducati Pramac).
Proprio a Portimao lo spagnolo subì una brutta caduta che lo costrinse a saltare i successivi tre Gp. A agosto, però, nel Gran Premio di Stiria, ha ottenuto la sua prima vittoria in MotoGp.

La lotta tra i due giovani esordienti, che saranno protagonisti nel Mondiale nei prossimi anni, è uno dei motivi principali di interesse di queste due ultime gare.

4) Cosa farà la Honda senza Marquez?

A Austin e a Misano la Honda aveva festeggiato due vittorie grazie a Marc Marquez. Il successo in Romagna, in particolare, pur ottenuto per la caduta di Bagnaia, era stato giustamente celebrato perché ottenuto su una pista destrorsa che metteva a dura prova il fisico dell’otto volte campione del mondo, ancora provato dal grave infortunio subito a Jerez nel luglio 2020. 

Marquez, secondo quanto comunicato dalla Honda, è stato vittima di una caduta durante un allenamento off-road e ha riportato una commozione cerebrale. 

Incidente per Marc Marquez: salta il Gp del Portogallo 

Negli ultimi giorni sono aumentate le voci secondo le quali il nuovo infortunio del numero 93 della Honda sarebbe in realtà più grave. Sarebbe a rischio anche la sua partecipazione anche alla gara finale a Valencia, in programma domenica 14 novembre.
La Honda, sperando di recuperare presto il suo alfiere, si affiderà nuovamente al suo sostituto, Stefan Bradl e spera che Pol Espargarò, secondo a Misano, continui a cogliere risultati importanti.

5) Valentino Rossi: la penultima gara

A Portimao, dopo 26 anni, vedremo in sella Valentino Rossi per la penultima gara. Dopo la festa di Misano, il Dottore, che ha chiuso con una bella top-ten, sicuramente onorerà l’impegno nella sua ultima stagione in MotoGp.

Non resta che gustarsi lo spettacolo in pista. Sarà  Portimao a emettere i suoi verdetti.

MotoGp oggi in tv, Gp Algarve: orari diretta e differita (Sky, Dazn e Tv8) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp Portimao: i 5 'perchè-vedere' il Gran Premio dell'Algarve

Today è in caricamento