rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
MOTOGP/CATALOGNA

Bagnaia trionfa nel Gp di Catalogna: super riscatto dopo la caduta nella Sprint Race

Il torinese della Ducati piazza un coraggioso sorpasso a sei giri dal termine e vince sulla pista dove nove mesi fa aveva avuto un terribile incidente. Martin 2° resta leader del Mondiale, Marquez 3° fa festa sul podio

Suona l'inno italiano nel Gran Premio della Catalogna. A fare festa oggi, domenica 26 maggio, a Barcellona, è Pecco Bagnaia. Il torinese della Ducati riscatta così l'errore della Sprint Race di ieri, sabato 25 maggio, quando all'ultimo giro era caduto in curva 5 gettando via la vittoria.

Proprio in quella curva in questa giornata, dando così una nuova prova di coraggio, ha piazzato il sorpasso decisivo su Jorge Martin (Pramac Racing) che si è dovuto così accontentare della seconda posizione. Di Giannantonio, quinto, Raul Fernandez, sesto, Alex Marquez, settimo, Binder, ottavo, Bastianini, nono e Quartararo decimo, completano la top-ten.

Completa il podio un ottimo Marc Marquez (Gresini Racing) che è riuscito ad avere la meglio su un mai domo Aleix Espargarò che dopo aver vinto ieri la mini-gara ha dato tutto anche sulla lunga distanza in quello che sarà il suo ultimo Gp a Barcellona della sua carriera visto che proprio su questa pista ha annunciato il ritiro al termine della stagione.

MotoGp: Bagnaia vince il Gp di Catalogna, 2 giugno il Mugello

Bagnaia ha conquistato così la sua terza vittoria stagionale dopo quelle in Qatar e a Jerez.  Martin resta leader del Mondiale con 155 punti, +39 su Bagnaia, +41 su Marc Marquez. Il Mondiale sarà una lotta tra questi tre piloti. 

Il prossimo appuntamento tra una settimana è la nostra gara di casa. Si corre il Gran Premio d'Italia. Domenica 2 giugno, al Mugello non si dorme. Il tifo sarà tutto per Bagnaia e per gli altri piloti italiani.

MotoGp, il calendario del Mondiale 2024: 21 gare, Mugello il 2 giugno

MotoGp Catalogna: l'ordine di arrivo

1) Francesco Bagnaia (Ducati)
2) Jorge Martin (Ducati)
3) Marc Marquez (Ducati)
4) Aleix Espargaro (Aprilia)
5) Fabio Di Giannantonio (Ducati)
6) Raul Fernandez (Aprilia)
7) Alex Marquez (Ducati)
8) Brad Binder (KTM)
9) Fabio Quartararo (Yamaha)
10) Miguel Oliveira (Aprilia)
11) Marco Bezzecchi (Ducati)
12) Maverick Vinales (Aprilia)
13) Pedro Acosta (GasGas)
14) Takaaki Nakagami (Honda)
15) Joan Mir (Honda)
16) Johann Zarco (Honda)
17) Luca Marini (Honda)
18) Enea Bastianini (Ducati)
19) Stefan Bradl (Honda)
20) Alex Rins (Yamaha)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnaia trionfa nel Gp di Catalogna: super riscatto dopo la caduta nella Sprint Race

Today è in caricamento