rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
MOTOGP

MotoGp, Ducati: ora l’obiettivo è il Mondiale Costruttori

La casa di Borgo Panigale, dopo la delusione del weekend di Misano, punta a chiudere la stagione vincendo i campionati Costruttori e Team

Domenica 24 ottobre, sul tracciato di Misano, Fabio Quartararo si è laureato per la prima volta campione del mondo di MotoGp. Il portacolori della Yamaha è stato il primo pilota francese a conquistare il titolo iridato.

La Ducati e Pecco Bagnaia, i competitor del nizzardo nella sfida per il titolo 2021, sono stati i primi a complimentarsi con il nuovo campione del mondo.

MotoGp 2021: la Ducati vuole il Mondiale Costruttori

Mancano due gare al termine della stagione MotoGp 2021. La Ducati, dopo aver provato a lottare fino alla fine per il titolo piloti con Pecco Bagnaia, ha fissato un nuovo obiettivo.

La promessa di Pecco Bagnaia: "Lavoreremo per puntare al titolo nel 2022" 

Il weekend di Misano, con i ritiri di entrambi i piloti, è stato negativo per il team ufficiale, ma a salvare il bilancio di Borgo Panigale ci ha pensato il giovane Enea Bastianini.

 Il riminese, che proprio nella gara disputata a settembre a Misano aveva conquistato il primo podio in MotoGp, è riuscito a ripetersi con un altro bellissimo podio all’ultimo giro.

MotoGp Misano 2, le pagelle: i top e flop 

La ‘Bestia’, in sella alla Ducati Avintia del team Esponrama, ha conquistato 16 punti che gli hanno permesso di portarsi in vantaggio su Jorge Martin, lo spagnolo del team Ducati Pramac per il titolo di Rookie of the Year.

Il brillante risultato ottenuto da Bastianini a Misano è importantissimo anche per gli obiettivi Ducati di fine stagione. La Rossa vorrebbe bissare il titolo Costruttori ottenuto lo scorso anno.

Nella classifica Costruttori solo il pilota meglio piazzato al traguardo conquista punti per la sua Casa. Proprio per questo il bellissimo sorpasso di Bastianini sul neo-campione del mondo Quartararo, all’ultimo giro di Misano 2, potrebbe essere decisivo per la classifica del Mondiale Costruttori 2021.

Al momento Ducati, quando mancano due gare alla fine della stagione, Portimao, domenica 7 novembre e Valencia, domenica 14 novembre, ha 12 punti di margine su Yamaha e il team ufficiale Ducati ha 13 punti di vantaggio sul team ufficiale Yamaha nella classifica per team.

A Borgo Panigale per consolarsi del titolo sfuggito tra i piloti, prima di riprendere la lotta con Fabio Quartararo nella prossima stagione, vorrebbero consolarsi portando a casa due titoli Mondiali su tre.

Bagnaia cade a Misano, Fabio Quartataro è campione del mondo 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, Ducati: ora l’obiettivo è il Mondiale Costruttori

Today è in caricamento