rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport Spagna

Neymar, il Psg paga la clausola da 222 milioni: la Liga si oppone

Intoppo nella trattativa che dovrebbe portare l'asso brasiliano a Parigi, ma i francesi sono pronti a chiedere un transfer provvisorio alla Fifa per aggirare questo ostacolo. Il Barcellona pensa già a i possibili sostituti: Coutinho e Dembelè in pole position

Sono giornate convulse sull'asse Barcellona-Parigi per il passaggio di Neymar dal club blaugrana al Psg. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca,  gli avvocati che rappresentano il Paris Saint Germain avrebbero versato i 222 milioni della clausola rescissoria che permettono il trasferimento del giocatore.

Allo stesso modo, sempre secondo Marca, la Liga non accetterà il pagamento anche se lo stesso quotidiano si pone il dubbio di quanto questa posizione possa incidere sul trasferimento ormai definito. Il Psg potrebbe chiedere in questo caso il transfer provvisorio alla Fifa.

Caccia al sostituto

Con l'addio di Neymar ormai ufficiale, il Barcellona sta già pensando a come investire i 222 milioni incassati dalla cessione del brasiliano, per portare in Spagna dei degni sostituti. Il primo nome sulla lista è quello dell'ex interista Coutinho, per cui esisterebbe già un accordo con il Liverpool per una cifra superiore ai 70 milioni di euro.

Il fantasista brasiliano potrebbe vestire blaugrana già dalla prossima settimana. Il secondo nome sul taccuino è quello di Ousmane Dembelé, giovane stella francese in forza al Borussia Dortmund. Convincere i tedeschi a privarsi del giocatore non sarà semplice, ma con un'offerta tra i 70 e gli 80 milioni di euro il Barcellona potrebbe spuntarla.

Sullo sfondo rimangono anche i nomi di Dybala, Griezmann e Mbappe, con quest'ultimo che sembra aver chiesto la cessione al Monaco, aprendo quella che potrebbe essere un'asta milionaria tra Real Madrid, Manchester City e appunto, Barcellona. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neymar, il Psg paga la clausola da 222 milioni: la Liga si oppone

Today è in caricamento