rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Olimpiadi

Olimpiadi 2012, Pellegrini grande sorella: "Un reality? Perché no"

Federica Pellegrini trascina la staffetta 4x200 stile in finale. Ottima la prestazione di tutte le azzurre

Boccate d'ossigeno dalla piscina delle Olimpiadi di Londra, la 4x200 stile femminile entra in finale con il quarto tempo. Una staffetta giovanissima con Federica Pellegrini che ha chiuso il quartetto rosa con un ottimo 1'56"46, dopo un buon lancio di Alice Mizzau (1’57"95, prima volta sotto l’1’58"), la seconda frazione di Alice Nesti (quinta, tempo 1'59"80) e la terza di Diletta Carli (quarta, tempo 1'58"54). Le ragazze della staffetta sono uscite dalla piscina molto sorridenti e soddisfatte per aver centrato la finale. "Siamo molto contente di aver raggiunto la finale, abbiamo tirato, ma dovevamo sognare. E ora pensiamo a divertirci" così ai microfoni Sky a bordo vasca.

La Pellegrini, dopo la disfatta di ieri, ha poi voluto ribadire il concetto già espresso ieri da Filippo Magnini: "Tutto il nuoto italiano non sta andando bene e qualche riflessione va fatta - dice l'azzurra - Non va bene farle a caldo, servono quelle a mente fredda per capire cosa è andato e cosa no. Né io né Filippo il prossimo anno dovremo pensare al risultato e quindi ci sarà tempo per fare le giuste analisi. Si spera di fare tutti meglio, capendo che se anche le punte non sono riuscite a trascinare l'Italia qualche esame di coscienza generale, e intendo atleti, tecnici, dirigenti, va fatto. Noi atleti ci mettiamo la faccia, ma dietro c'è una squadra: se un atleta sbaglia sbaglia tutto il team".  

"In molti mi hanno scritto per tirarmi su ma io sto bene, nessun trauma". Per il futuro la campionessa veneta non lascerà del tutto il nuoto ma si allenerà con più leggerezza, almeno per il prossimo anno, facendo un pensierino al tv: "Un reality? Se mi divertisse, perché no...".  Questa sera scenderà ancora una volta in vasca per la finale, con quelle compagne che "stranamente si va tutte d'accordo" per divertirsi e darci un piccolo sorriso dopo i pessimi risultati della spedizione azzurra del nuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi 2012, Pellegrini grande sorella: "Un reality? Perché no"

Today è in caricamento