Lunedì, 20 Settembre 2021
Tokyo 2020

Medaglia d'oro per Federica Cesarini e Valentina Rodini: il canottaggio femminile nella storia

Nel duo pesi leggeri primo oro alle Olimpiadi per un equipaggio in rosa. "Dedicato a Filippo Mondelli, è come se fosse ancora con noi"

"Siete nella storia, siete nella storia" urla a squarciagola lo staff italiano. Federica Cesarini e Valentina Rodini si abbracciano e si sdraiano per terra appena scendono dalla barca che hanno portato all’oro olimpico nel doppio pesi leggeri al termine di una gara stratosferica. Piangono le due azzurre, ma subito le lacrime lasciano spazio a un sorriso contagioso che incorona una prova perfetta: una prima parte in controllo, poi la lunga fase appaiate agli altri equipaggi di testa e il rush finale da lasciare senza fiato. Oro per 14 centesimi sulla Francia, mentre il bronzo è lontano 27 centesimi e va al collo dell’Olanda che aveva tenuto alto il ritmo per quasi tutta la prova. E’ il primo oro olimpico per il canottaggio femminile, un risultato leggendario che le due ragazze rivendicano. "Il nostro sport è tanta fatica e poca gloria. Adesso seguiteci, perché è una disciplina stupenda".

Riavvolgono il nastro le due azzurre e tornano a quei momenti indescrivibili vissuti al Sea Forest Waterway. "Non mi ero neanche accorta di avere vinto. Poi Valentina mi ha urlato: siamo prime, siamo prime. Ma sullo schermo continuavano a girare delle foto e non mettevano mai l’ordine di arrivo. Così ho chiesto alla barca che ci seguiva: siamo noi? Ho dovuto ripeterlo tre volte, poi finalmente è esplosa la gioia" racconta Federica. La Rodini invece ha capito subito l’ordine di arrivo. "Le ho detto che eravamo campionesse olimpiche, ma lei non si fidava. Era già capitato un’altra volta che perdessimo l’oro per una manciata di centesimi, ripeterlo sarebbe stata una vera beffa". Valentina in acqua non ha nemmeno esultato più di tanto. "La prima sensazione? Pace, solamente tanta pace. Sentivo la barca scorrere sotto di me e dicevo: ce l’abbiamo fatta".

Il tutto al termine di una gara durissima. Le italiane in semifinale erano state capaci di staccare il record mondiale e olimpico, "ma in queste condizioni è un attimo commettere un minimo errore o essere vittima di un episodio sfortunato che ti costa anni di lavoro. Invece è andato tutto alla perfezione".

Si abbracciano ancora le due ragazze, "abbiamo due caratteri molto diversi, ma ci completiamo a vicenda", poi nel momento delle dediche scende una lacrima. "A Filippo Mondelli e alla sua famiglia. Era un nostro compagno, siamo cresciuti insieme, lui adesso non c’è più ma questa vittoria è anche sua" spiegano ricordando il campione del mondo nel quattro di coppia scomparso per un tumore alla fine di aprile. Ci vuole un attimo perché torni il sorriso. "Poi fatemela dedicare a mio fratello Simone perché è il mio punto fermo» prosegue la Rodini e la famiglia è anche nei pensieri della Cesarini. "Sono loro che mi sostengono in ogni momento. Ho appena chiamato a casa e mio fratello aveva gli occhi gonfi, è stata un’emozione incredibile".

oro canottaggio-2

Nelle acque di Tokyo arriva un risultato storico costruito negli ultimi cinque anni. "Abbiamo iniziato con il doppio un mese prima dei Giochi di Rio - racconta la Cesarini - e ci sono stati alti e bassi perché il primo anno io ho dovuto fare i conti con la mononucleosi e lei la broncopolmonite, nel 2018 siamo arrivate settime ai Mondiali e nel 2019 ci siamo qualificate per le Olimpiadi".

L’ultima è stata una stagione incredibile, che ha rischiato di privare l’Italia del suo primo oro al femminile. "Abbiamo vinto l’Europeo a Varese e subito dopo Valentina si è rotta la costola. Siamo state ferme un mese e mezzo - ricorda Federica - e quando ha fatto l’ultimo esame prima della ripresa non ho dormito tutta la notte in attesa del risultato. Siamo arrivate qui un po’ al buio, abbiamo detto: vediamo in batteria come siamo messe. Se qualche mese fa mi avessero detto che saremmo diventate campionesse olimpiche non ci avrei mai creduto"

Fra un allenamento e l’altro entrambe hanno trovato il tempo di laurearsi e adesso proseguiranno il percorso verso la laurea magistrale.

"Ora speriamo che questa vittoria porti visibilità a tutto il movimento. Il gruppo è ottimo e a Tokyo abbiamo portato tanti equipaggi". Un asso in più lo cala la Rodini: "Perché ho iniziato con questa disciplina? Alla Bissolati, la mia prima società, c’erano più ragazze che ragazzi, e io volevo delle amiche con cui divertirmi. E poi cercavo uno sport femminile". Che adesso si è colorato d’oro.

"L''incredibile Greg" ad un passo dal tetto del mondo: è un argento d'oro. Tutte le medaglie di oggi

Di seguito il riepilogo dei podi olimpici dell’Italia Team a Tokyo:

  1. Medaglia d'argento nel nuoto (800 stile libero) per Gregorio Paltrinieri
  2. Medaglia d'oro nel canottaggio per Valentina Rodini, Federica Cesarini
  3. Medaglia di bronzo nel canottaggio per Stefano Oppo, Pietro Ruta 
  4. Medaglia d'argento nella sciabola a squadre per Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano, Luigi Samele;
  5. Medaglia di bronzo nel nuoto per Federico Burdisso;
  6. Medaglia di bronzo nel canottaggio per Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino;
  7. Medaglia d'argento in sollevamento pesi per Giorgia Bordignon;
  8. Medaglia di bronzo per la squadra femminile di spada Mara Navarria, Rossella Fiamingo, Federica Isola e Alberta Santuccio;
  9. Medaglia di bronzo nel Judo per Maria Centracchio;
  10. Medaglia d'argento nel fioretto per Daniele Garozzo;
  11. Medaglia d'argento nel tiro a volo per Diana Bacosi;
  12. Medaglia d'argento nella staffetta 4x100 stile libero per Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo;
  13. Medaglia di bronzo nei 100 rana per Nicolò Martinenghi;
  14. Medaglia d'oro nel Taekwondo per Vito Dell’Aquila;
  15. Medaglia d'argento nella sciabola per Luigi Samele;
  16. Medaglia di bronzo nel ciclismo su strada per Elisa Longo Borghini;
  17. Medaglia di bronzo nel judo per Odette Giuffrida;
  18. Medaglia di bronzo nel sollevamento pesi categoria -78kg per Mirko Zanni.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medaglia d'oro per Federica Cesarini e Valentina Rodini: il canottaggio femminile nella storia

Today è in caricamento