rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
A CACCIA DI NUOVE IMPRESE

A Tokyo l'Italia fa meglio che a Rio e Londra: ma c'è ancora spazio per l'impresa

Basket, pallavolo e pallanuoto tra gli assi in mano per incrementare il bottino azzurro

I due bellissimi ori di Marcell Jacobs, nel 100 metri e di Gianmarco Tamberi nel salto in alto, hanno reso storica domenica 1 agosto. In 13 minuti il bilancio dell’Italia Team è cambiato nettamente, grazie a un balzo nel medagliere costruito con due vere imprese in due discipline simbolo dell’atletica.

Jacobs corre con le auto: come si allena il campione olimpico

La nostra spedizione, la più numerosa di sempre, a sei giorni dalla fine delle Olimpiadi di Tokyo 2020, oggi è riuscita a toccare quota 29 medaglie, un risultato che ci permette di supera il  bottino complessivo di Rio 2016 e di Londra 2012: 28 in entrambe i casi.

L'argento di Vanessa Ferrari e' infatti il ventottesimo podio dei Giochi giapponesi, e l'Italia ha gia' la certezza del ventinovesimo, un oro o un argento domani dalla vela, nel Nacra-17. Il medagliere azzurro a oggi conta 4 ori, 9 argenti e 15 bronzi. A Rio furono 8-12-8, a Londra 8-9-11.

Vanessa Ferrari, un corpo libero dipinto d'argento

Tokyo 2020: Italia cerca nuove imprese

L'Italia può migliorare il suo bottino grazie alle sue squadre nazionali, sono ancora in corsa le ragazze e i ragazzi della pallavolo, i nostri cestisti e i pallanuotisti del Settebello.

Domani Ivan Zaytsev e compagni scenderanno in campo nei quarti di finale per affrontare l'Argentina. La sfida inizierà alle ore 10. Grande attesa, dalle 10.20, per la sfida tra Italia e Francia nei quarti di finale della pallacanestro.  Sicuramente da qui a domenica non mancheranno anche altre occasioni per aumentare questo già ricco bottino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tokyo l'Italia fa meglio che a Rio e Londra: ma c'è ancora spazio per l'impresa

Today è in caricamento