Martedì, 20 Aprile 2021

Pallone d'Oro 2020 cancellato dal coronavirus

L'epidemia di coronavirus colpisce anche il premio individuale più ambito nel pianeta calcio. Quest'anno il prestigioso riconoscimento della rivista France Football non sarà assegnato

Per la prima volta in 64 anni di storia non sarà assegnato il Pallone d'Oro 2020. L'epidemia di coronavirus colpisce anche il premio individuale più ambito nel pianeta calcio. Quest'anno il prestigioso riconoscimento della rivista France Football non sarà assegnato: dal 1956, quando Stanley Matthews vince l'edizione inaugurale, non era mai successo. "È un anno così strano che non potremmo trattarlo come uno normale. Diciamo che abbiamo iniziato a parlare di prendere questa decisione almeno due mesi fa '', ha dichiarato il direttore di France Football Pascal Ferre.


Il giornale francese ha spiegato che la lunga interruzione della stagione calcistica europea ed internazionale ha creato una situazione di disparità tale da non rendere opportuna l’assegnazione del premio.

Come spiegano da France Football, non tutti gli aspiranti al premio  sono "sulla stessa barca", alcuni hanno visto la loro stagione essere interrotta dall'emergenza, altri solo sospesa. "Non volevamo mettere un asterisco indelebile tipo  "Il trofeo è stato vinto in circostanze eccezionali a causa della crisi sanitaria di Covid-19"  .  Preferiremo sempre una piccola distorsione (alla nostra storia) a una grande cicatrice."

I nostri circa 220 giurati (uomini e donne) sparsi in tutto il mondo potrebbero essere stati distratti dalla loro missione di osservazione a causa di altre priorità ed emergenze da gestire.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallone d'Oro 2020 cancellato dal coronavirus

Today è in caricamento