Domenica, 9 Maggio 2021
F1/ Il dopo Imola

L’ex illustre pilota ‘punge’ Bottas e Vettel: “Questo tipo di pazienza non esisteva in passato”

Ralf Schumacher, nel suo editoriale per la versione tedesca di Sky, ha commentato il difficile inizio di stagione del finlandese della Mercedes e del tedesco della Aston Martin

bottas/ANSA

Vallteri Bottas si sta giocando il posto in Mercedes e lo sta facendo male. Ralf Schumacher non ha usato giri di parole per commentare il difficilissimi inizio di stagione del pilota finlandese della Mercedes. Nell’ultimo Gran Premio, a Imola, Vallteri è stato costretto al ritiro a causa di un terribile incidente a 300 all’ora. Una brutta carambola innescata dall’attacco del giovane talento della Williams George Russell.

Ralf Schumacher: “Bottas deve migliorare, se no sarà messo da parte”

Ralf non concentra la sua analisi sul controverso episodio che ha segnato il Gran Premio dell’Emilia Romagna e del made in Italy ma allarga lo sguardo e analizza la situazione di Bottas guardando ai soli 16 punti messi a segno in queste prime due gare.

F1: I top e flop del Gran Premio di Imola

La vera domanda, che dovrebbe porsi Bottas, secondo il fratello di Michael, è: “perché devo difendermi da una Williams?” Ralf Schumacher, poi, guarda al recente passato di Bottas e evidenzia come le prestazioni del pilota finlandese siano in netto peggioramento. “È stato a un livello simile a Hamilton molte volte – prosegue l’ex pilota tedesco - ma in questo momento è molto lontano da Lewis. Alla Mercedes cercano di spiegare questa differenza di prestazioni con una mancanza di grip sull'asse posteriore della monoposto di Bottas. Per me è l'intero pacchetto che Valtteri sta utilizzando ad essere  privo di grip. Valtteri deve migliorare: se non lo fa, sarà rapidamente messo da parte".

Ralf Schumacher: “Vettel è quello dell’ultimo anno in Ferrari, solo che ora veste di verde”

Non manca una stoccata a Sebastian Vettel, che ha totalizzato 0 punti nelle prime due uscite con la Aston Martin.

"Vettel ci ricorda molto il suo ultimo anno alla Ferrari solo che ora è vestito di verde. Deve recuperare il ritardo nelle prossime gare, recuperare nei confronti del compagno di squadra, magari riuscire a sorpassarlo”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ex illustre pilota ‘punge’ Bottas e Vettel: “Questo tipo di pazienza non esisteva in passato”

Today è in caricamento