rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Seria A, il punto della 25^ giornata: Juve ko ma il Napoli non vince

Il Milan vince venerdì mentre la Juve cade, sabato, contro la Roma

La 25^ giornata è piena di spunti. Venerdì il Milan batte 2 a 1 il Parma e si rilancia ancora in campionato. Sabato, dopo l'uno a uno tra Chievo e Palermo, c'è da sottolineare anche l'impresa della Roma che batte la Juventus. Quarto ko per Conte dopo Inter, Milan e Sampdoria.

MILAN-PARMA 2-1 - Il Milan supera il Parma 2-1 e sale momentaneamente al terzo posto. Parte bene il Parma, che però va sotto al 39' del primo tempo a causa di una sfortunata autorete di Paletta, che non festeggia bene il suo compleanno. Il Milan cresce nella ripresa e al 33' legittima il risultato con una gran legnata su punizione di Balotelli. Nel finale, Sansone accorcia le distanze.

>> LA CLASSIFICA DELLA SERIE A <<.

CHIEVO-PALERMO 1-1 - Al ''Bentegodi'' finisce 1-1 fra Chievo e Palermo, un pareggio che non serve a nessuno. Ha vinto la paura di perdere: nella ripresa, dopo il rigore di Thereau che ha riportato la situazione in parità dopo la rete di Formica in avvio, le due squadre non sono più riuscite a creare azioni pericolose.

ROMA-JUVENTUS 1-0 -  La Roma batte la Juventus grazie a un magistrale gol di Totti al 13' del secondo tempo, con un siluro da fuori area sul quale Buffon non può nulla. Dopo un primo tempo un po' noioso, la partita si accende nella ripresa: la Roma cambia passo, la Juventus no e dopo il vantaggio giallorosso, la squadra di Conte non riesce a creare particolari problemi alla porta difesa da Stekelenburg.

>> LA CLASSIFICA DEI MARCATORI <<

CATANIA-BOLOGNA 1-0 - Risultato giusto a Catania, dove la squadra di casa conquista i tre punti con il minimo sforzo. Nel primo tempo gioca solo la squadra di Maran, che colpisce un palo con Bergessio e poi trova il gol con Almiron. Nella ripresa timida reazione del Bologna, che comunque crea troppo poco per impensierire la difesa del Catania. Nel finale espulso un agitatissimo Pioli.

GENOA-UDINESE 1-0 - Partita tambureggiante anche in questo secondo tempo con il Genoa che ha aspettato gli avversari per poi ripartire inatcontropiede e l'Udinese più impegnata a fare la partita. Il finale da brividi avrebbe forse potuto premiare gli ospiti nella ricerca del pareggio ma l'imprecisione sottoporta è stata fatale agli uomini di Guidolin. In classifica il Genoa respira mentre l'Udinese perde ulteriormente terreno dalle posizioni valide per l'Europa.

NAPOLI-SAMPDORIA 0-0 - Il Napoli, dopo un avvio difficile, non è riuscito a concretizzare la mole di gioco proposta con la Samp che si è limitata ad attendere e difendere, portando a casa il risultato al quale ambiva prima dell'avvio del match. Alla fine solo recriminazioni per Mazzarri e i suoi.

TORINO-ATALANTA 2-1 - Vittoria tutto sommato meritata del Torino, ai danni di un'Atalanta troppo rinunciataria ed incapace, eccezion fatta per l'azione del rigore concesso per il netto fallo di Gillet su Denis, di costruire efficaci trame offensive. Nel prossimo turno, impegno a Cagliari per il Torino di Ventura, mentre l'Atalanta ospiterà la Roma di Andreazzoli.

PESCARA-CAGLIARI 0-2 - Vittoria importantissima per il Cagliari che ha la meglio di un Pescara che soprattutto nel secondo tempo non è riuscito ad avere nessuna occasione degna di nota. Oltre all'espulsione di Weiss nel finale la nota dolente per la squadra di Bergodi è il deciso allontanamente dei tifosi rispetto alle sorti della squadra, con la curva biancazzurra che oggi ha contestato pesantemente squadra e società.

FIORENTINA-INTER 4-1 - Al Franchi di Firenze la Fiorentina strapazza l'Inter e vince per 4 a 1. Sugli scudi Adem Ljajic e Stevan Jovetic autori, entrambi, di una doppietta. Nella squadra di Vincenzo Montella, che domani, bravissimi anche Pizarro, Cuadrado e Borja Valero. Negli ospiti si salvano Antonio Cassano, autore del gol della bandiera, e Samir Handanovic e evita il naufragio.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seria A, il punto della 25^ giornata: Juve ko ma il Napoli non vince

Today è in caricamento