Giovedì, 28 Ottobre 2021
Scommesse

Scommette nel 2003 su Federer e vince ma non può riscuotere perché è morto

Scommette 1520 sterline nel 2003 sul record di Federer a Wimbledon entro il 2020 e ne vince 101,840 ( poco più di 120 mila euro) ma non può riscuotere la vincita perché, Nick Newlife è morto

Scommette 1520 sterline nel 2003 sul record di Federer a Wimbledon entro il 2020 e ne vince 101,840 ( poco più di 120 mila euro) ma non può riscuotere la vincita perché, Nick Newlife, un cliente di un agenzia di William Hill, muore nel 2009 all'età di 59 anni. Lo "sfortunato" vincitore, residente ad Oxford, aveva infatti puntato sulle sette vittorie del tennista svizzero nel torneo di tennis londinese che nel 2003 si giocavano solo a 67.00; il signor Newlife aveva inoltre, all'epoca, stabilito che l'eventuale destinazione della clamorosa vincita fosse l'istituto di beneficenza Oxfam International, un'associazione che lotta contro le ingiustizie e la povertà. 
 
Questa vincita va ad aggiungersi alle 37 mila sterline che l'uomo aveva già "portato a casa" quando Federer era arrivato a 14 slam. "Nick Newlife era un giocatore appassionato di sport, e in particolare di tennis: i suoi giocatori preferiti erano Roger Federer e Andy Roddick e lo sfortunato scommettitore aveva scommesso sui successi a Wimbledon dei due atleti- ha affermato il portavoce di William Hill Graham Sharpe - purtroppo Newlife è morto prima che Federer centrasse la settima vittoria a Wimbledon". 
 
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scommette nel 2003 su Federer e vince ma non può riscuotere perché è morto

Today è in caricamento