Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport Bergamo

Atalanta - Roma, scontri fuori dallo stadio: cariche e lacrimogeni sui tifosi a Bergamo

Un fitto lancio di oggetti ha ferito un poliziotto e le forze dell'ordine hanno risposto con tre decise cariche per respingere il tentativo dei tifosi di uscire dallo stadio

Alta tensione a Bergamo a fine partita tra i tifosi della Roma e la polizia. La sconfitta degli uomini di Spalletti maturata con un calcio di rigore subito nel finale ha acceso gli animi dei sostenitori giallorossi. Secondo quanto riportano da Roma Today al termine della gara si sono registrati attimi di tensione con un folto gruppo di tifosi romanisti che ha provato a forzare i cancelli del settore ospiti per raggiungere il piazzale.

Sarebbe stato questo il motivo dell'intervento della polizia. Contro gli agenti si sarebbe registrato un fitto lancio di oggetti a cui le forze dell'ordine hanno risposto con tre decise cariche per respingere il tentativo dei tifosi di uscire dallo stadio. 

Una volta evitato il contatto tra i gruppi di tifosi, poco dopo le 18.15, è scattato il piano della polizia per consentire ai romanisti di lasciare lo stadio. Le forze dell'ordine hanno fatto arrivare davanti all'ingresso del settore ospiti dei pullman gialli sui quali, un po' alla volta, sono stati fatti salire gli ultra romanisti. A bordo di questi mezzi i romanisti hanno lasciato Bergamo. Segui gli aggiornamenti su Roma Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta - Roma, scontri fuori dallo stadio: cariche e lacrimogeni sui tifosi a Bergamo

Today è in caricamento