rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Champions League

Xavi è il giocatore che ha toccato più palloni negli ultimi 10 anni

Tutti i numeri della Champions League negli ultimi 10 anni rivelano curiose statistiche

Chi è stato il giocatore europeo ad aver toccato più palloni negli ultimi 10 anni di Champions League, il più dribblomane o il re degli assist? Per la risposta da oggi no problem, basterà sfogliare l'ultimo studio della Panini, un cui estratto è inserito nel nuovo album di figurine sulla champions. La ricerca è una miniera di numeri, dati e statistiche sulla Champions League dal 2003 al 2012, una vera e propria fotografia dell'evoluzione del gioco nel torneo sportivo più seguito d'Europa. 
 
Partendo dal baricentro delle squadre, passando per diagonali, fasi difensive e offensive e arrivando all'ormai famoso tiqui-taca, ogni evento accaduto sui rettangoli verdi di tutt'Europa è stato messo sotto la lente dai tecnici della Panini. Con una premessa: il calcio italiano e il calcio europeo vanno 'a braccetto' nel tentativo di gestire la palla sempre più alti: in 10 anni c'è stato un avanzamento medio di 3 metri. 
 
Scende inoltre la percentuale di palle perse, frutto di un crescente tasso tecnico medio e di una ricerca meno insistente della verticalizzazione immediata. Nota di merito invece per la classe arbitrale italiana: mentre 10 anni fa si fischiavano il 20% di falli in più rispetto all'Europa, ora il divario è quasi colmato, nonostante anche in Europa ci sia stato un calo dei fischi pari al 20% circa. 
 
I RECORDMAN DELLA CHAMPIONS:
 
- PALLE GIOCATE: Xavi è stato il giocatore che ha toccato più palloni negli ultimi 10 anni. Vanta incredibilmente le 5 migliori prestazioni in assoluto: in Barcellona-Chelsea (2011/2012) ha addirittura toccato la palla 181 volte. Complessivamente, nell'intera edizione 2010-2011 le palle toccate dal 'ragnò sono state 1.342. Dopo l'asso blaugrana, la sesta migliore prestazione è di Andrea Pirlo quando ancora vestiva la casacca rossonera (142 'tocchì in Milan-Bruges nel 2003-2004).
 
- DRIBBLING UTILI: Messi e C.Ronaldo sono gli specialisti dell'uno contro uno. L'argentino vanta le 3 migliori prestazioni in una singola competizione, il portoghese detiene la miglior prestazione individuale in una singola gara: 15 dribbling utili in Manchester United-Lyon (2004/05). Tra gli italiani, citazione per Alessandro del Piero con 7 assist in occasione di Juventus-Zenit (2008-2009). 
 
- FALLI SUBITI: il giocatore che ha subito più falli in una competizione è stato Deco nel 2003/04 (47 punizioni conquistate). Il più tartassato in una singola partita Messi in Barcellona-Real Madrid del 2010/11 (11 falli subiti). 
 
- ASSIST: la miglior performance stagionale è stata di Ronaldinho nel Barcellona 05/06 (39 assist), mentre il record in una singola gara è detenuto da Beckham in Real Madrid - Olympiakos (04/05) con 11 assist, seguito da Francesco Totti con 9 in Roma-Shakhtar (2010-2011).
 
- RETI: come da pronostico è ancora Messi il protagonista tra i marcatori: 14 gol nell'ultima edizione e 5 gol in una sola gara: Barcellona- Bayer Leverkusen (11/12). L'argentino vanta anche il record di tiri nello specchio in una singola edizione: 41 (2011-2012). 
 
L'ultima 'chicca' statistica si riferisce al rendimento delle squadre italiane in Europa, misurato in base all'Indice di Valutazione Squadra (Ivs) che prende in considerazione il volume di gioco prodotto, la capacità di verticalizzare, di giungere al tiro, il grado di pericolosità. Ebbene, negli ultimi 5 anni risulta un notevole calo nelle prestazioni delle squadre italiane, con un valore medio sceso sotto la soglia di equilibrio di 50. Dalle prime due giornate di questa edizione sembrano esserci timidi segni di risveglio (51,4). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Xavi è il giocatore che ha toccato più palloni negli ultimi 10 anni

Today è in caricamento