rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
TENNIS/FINALS COPPA DAVIS

Finals Coppa Davis 2023, Volandri sceglie il quintetto azzurro: torna Sinner, non c'è Berrettini

Per l'assalto all'Insalatiera, dal 21 al 26 novembre, a Malaga, sono stati chiamati Arnaldi, Bolelli, Musetti, Sinner e Sonego

Matteo Arnaldi, Simone Bolelli, Lorenzo Musetti, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego. A questo quintetto azzurro si affida il capitano Filippo Volandri per le Final 8 di Coppa Davis che si svolgeranno a Malaga dal 21 al 26 novembre sul veloce del ‘Palacio de Deportes José María Martín Carpena’.

Gli azzurri, che hanno concluso il gruppo A a Bologna al secondo posto, rimediando alla sconfitta con il Canada, detentore del titolo, con le vittorie su Cile e Svezia, giovedì 23 novembre, alle ore 10, sfideranno l’Olanda nei quarti, che ha chiuso in testa il gruppo D, a Spalato, contando su una squadra formata da Griekspoor, Koolhof, Middelkoop e van de Zandschulp.

Sinner,  che aveva rinunciato alla Coppa Davis a Bologna per recuperare dopo gli US Open, scelta che gli ha permesso di ricaricare le energie per vincere l'Atp di Pechino e di centrare la qualificazione alle Atp Finals 2023 a Torino, tornerà a indossare la maglia azzurra pronto a dare il massimo nel momento decisivo della competizione a squadre.

Tennis, Coppa Davis 2023: Arnaldi batte Borg, Italia alle Finals di Malaga 

Coppa Davis, Volandri: "A Malaga con l'obiettivo di vincere"

I precedenti tra Italia e Olanda sono incoraggianti: sette successi su sette per gli azzurri, l'ultimo nel 2010. L’Italia ha raggiunto per 7 volte la finale nella competizione, conquistando il suo unico titolo grazie al successo sul Cile del 1976. L’Olanda vanta come miglior risultato la semifinale del 2001, persa con i futuri campioni della Francia. Per gli ‘Orange’ sarà la seconda qualificazione consecutiva alla Final 8: a Malaga, lo scorso anno, furono eliminati ai quarti dall’Australia.

L'Italia, in caso di passaggio del turno, in semifinale troverebbe la vincente del quarto tra la Serbia di Novak Djokovic, campione nel 2010 e la Gran Bretagna, vincitrice del Gruppo B, che ha vinto la Coppa Davis in 10 occasioni, l'ultima nel 2015.

"I convocati per la Final 8 sono Arnaldi, Bolelli, Musetti, Sinner e Sonego. Questa è la squadra che al momento dà maggiori certezze. Berrettini sta lavorando duramente per recuperare al 100%: per lui, come per tutti gli altri, vale appunto il criterio generale di selezione, basato sulle garanzie fisiche e tecniche che si possono fornire. Monitoreremo i
progressi nelle prossime settimane. A Malaga torneremo con l’obiettivo di vincere, è innegabile. Abbiamo dimostrato di avere cuore, carattere e tanta, tantissima qualità. La strada verso il titolo sarà lunga e impervia, ne siamo consapevoli. A questi livelli, non sono ammessi errori: bisogna conservare sempre la massima compattezza e concentrazione in ogni momento. E questo dovremo farlo, ovviamente, a partire dal primo confronto che ci vede opposti all’Olanda. È una nazionale davvero temibile che ha chiuso la fase a gironi in testa al suo gruppo, battendo un avversario di altissimo livello come gli Stati Uniti. Hanno degli ottimi singolaristi e un doppio di assoluto livello. Stiamo lavorando per farci trovare pronti e lo saremo. Posso contare su un gruppo composto da ragazzi straordinari, sotto ogni punto di vista, pronti a dare il massimo per rappresentare questi colori. Non c’è niente di più gratificante che indossare e lottare per la maglia azzurra", ha detto Filippo Volandri, spiegando le convocazioni.

Finals Coppa Davis 2023: calendario, date, programma, orari tv
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finals Coppa Davis 2023, Volandri sceglie il quintetto azzurro: torna Sinner, non c'è Berrettini

Today è in caricamento