rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
TENNIS

Coppa Davis, la fase italiana a Torino: programma, biglietti, convocati Italia, tv

Le ambizioni della nazionale di Capitan Volandri con Berrettini, Sinner, Fognini, Sonego e Musetti. Le nazioni partecipanti, la formula, dove seguirla in televisione

È stata presentata oggi, martedì 2 novembre a Torino, la fase italiana delle Davis Cup by Rakuten Finals 2021. L’Italia, in quest’anno magico per lo sport, sarà una delle sedi delle Davis Cup by Rakuten Finals 2021, in calendario dal 25 novembre al 5 dicembre 2021.

Il capoluogo piemontese e la città austriaca di Innsbruck sono state selezionate quali sedi di due dei sei gironi da tre squadre in cui sono state suddivise le 18 finaliste. A Madrid si giocherà l'altro girone e anche due quarti di finale, mentre sia a Innsbruck sia a Torino se ne disputerà uno. La Città della Mole è pronta a offrire, agli amanti del tennis, il palcoscenico, il Pala Alpitour, insieme alle bellezze artistiche e architettoniche.

Lo hanno assicurato, nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina nella splendida cornice del Museo del Risorgimento, il nuovo sindaco di Torino, Stefano Lo Russo e l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca.

Torino torna sulla scena Mondiale: con la Coppa Davis sarà la capitale del tennis 

Anche il tennis italiano, da un po' di tempo, sta vivendo un vero e proprio Risorgimento. Quest’estate, proprio mentre la Nazionale di Roberto Mancini andava alla conquista degli Europei di calcio, dando il via a una serie incredibili di trionfi olimpici e di titoli continentali e mondiali in tanti sport, Matteo Berrettini diventava il primo italiano nella storia a conquistare la finale di Wimbledon.

Berrettini conquista gli italiani: è tennis mania 

Per questo, il presidente della FIT, Angelo Binaghi, oltre a sottolineare le capacità organizzative della Federazione e i riconoscimenti ottenuti come l’opportunità di ospitare le ATP Finals a Torino e le Next Gen a Milano, ha voluto evidenziare tutta la qualità dei giocatori a disposizione del nuovo capitano Filippo Volandri.

Coppa Davis 2021: chi partecipa

Sono 18 le nazioni che partecipano quest'anno alla Fase Finale della Coppa Davis 2021. Sono le 4 semifinaliste dell'ultima edizione (Canada, Gran Bretagna, Russia e Spagna), 2 wild card (Francia e Serbia) e 12 vincitori delle qualificazioni (Australia, Austria, Colombia, Croazia, Ecuador, Germania, Ungheria, Italia, Kazakistan, Repubblica Ceca, Svezia e Stati Uniti.

Coppa Davis, il programma e la formula

Insieme a Madrid, che ospiterà poi le semifinali e la finalissima, il capoluogo piemontese e la città austriaca di Innsbruck sono state selezionate quali sedi di due dei sei gironi da tre squadre in cui sono stare suddivise le 18 finaliste.

A Madrid si giocheranno anche due quarti di finale, mentre sia a  Innsbruck sia a Torino se ne disputerà uno.

Coppa Davis, Fase a gironi (25-28 novembre)

Madrid, Madrid Arena;

  • Girone A: Spagna, Russia, Ecuador;
  • Girone B: Canada, Kazakistan, Svezia;

Innsbruck, Olympia Halle;

  • Girone C: Francia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca;
  • Girone F: Serbia, Germania, Austria;

Torino, Pala Alpitour;

  • Girone D: Croazia, Australia, Ungheria;
  • Girone E: Stati Uniti, Italia, Colombia.

Quarti di finale

  • 29 novembre Torino: vincente gruppo D contro vincente gruppo E;
  • 30 novembre Innsbruck: vincente gruppo C contro vincente gruppo F;
  • 1 dicembre Madrid: vincente gruppo B contro miglior seconda;
  • 2 dicembre Madrid: vincente gruppo A contro miglior seconda.

Semifinali: Madrid

  • 3 dicembre: semifinale parte bassa;
  • 4 dicembre: semifinale parte alta.

Finale: Madrid

  • 5 dicembre

Coppa Davis: la formula e la classifica

Si giocheranno due singolari e un doppio al meglio dei tre set con tie-break in tutti i set e no-AD nel doppio.

Verrà assegnato un punto per ogni sfida vinta. In caso di parità tra 3 squadre si tiene conto:

  • del maggior numero di punti, della miglior percentuale set vinti, della miglior percentuale game vinti.
  • In caso di parità tra 2 squadre si tiene conto: scontro diretto.

Il criterio per determinare le due migliori seconde è il seguente:

maggior numero di punti, maggior numero di partite vinte, miglior quoziente set e miglior quoziente game.

Coppa Davis, Italia: i convocati

L'Italia potrà contare, per la prima volta da quando esiste la classifica ATP, su due top-ten, Matteo Berrettini e Jannik Sinner, sull'esperienza di Fabio Fognini, sulle qualità di Lorenzo Sonego, che a Torino gioca in casa e del giovane toscano Lorenzo Musetti.

Per questo sono molto alte le aspettative per quest’anno e soprattutto per gli anni a venire, quando l’obiettivo sarà quello di conquistare la coppa Davis.

Volandri conta sul supporto del pubblico torinese per centrare la qualificazione alla semifinale che permetterebbe agli azzurri di volare in Spagna dove si disputano le semifinali e la finalissima.

Coppa Davis, dove vederla in tv

Supertennis, la televisione della Federazione Italiana Tennis, seguirà in esclusiva le Davis Cup Finals dal primo all’ultimo giorno (25 novembre-5 dicembre)  con una copertura senza precedenti.

Dalla mattina alla sera, per tutta la durata della manifestazione, gli appassionati potranno vivere l’evento attraverso studi, approfondimenti, interviste ai protagonisti, viaggi esclusivi dietro le quinte delle squadre e dell’evento.

Coppa Davis Torino, i biglietti

Ad oggi sono stati venduti 12mila dei 42mila biglietti disponibili nelle sette sessioni totali di gioco, che si disputeranno al Pala Alpitour di Torino dove la capienza è attualmente limitata al 60% dal decreto del Governo in  materia di spettatori ammessi ad assistere agli eventi sportivi.

E’ ancora possibile acquistare biglietti per le singole sessioni e/o  abbonamenti per l’intera manifestazione sul web o tramite il circuito Ticketone

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Davis, la fase italiana a Torino: programma, biglietti, convocati Italia, tv

Today è in caricamento