rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
TENNIS/COPPA DAVIS 2023

Immensa Italia, a Malaga conquista la seconda Coppa Davis: Sinner decisivo

2-0 contro l'Australia in finale. L'insalatiera e' azzurra dopo un'attesa che durava dal 1976

Il cielo è azzurro a Malaga e in Spagna e in Italia si scatena la festa per la conquista della seconda Coppa Davis della storia. A portare a termine l'impresa oggi, domenica 26 novembre, in finale, sono Matteo Arnaldi e Jannik Sinner. A loro spetta il compito di completare l'opera, rendendo trionfale e memorabile il cammino dopo le bellissime vittorie contro l'Olanda, nei quarti e contro la Serbia di Djokovic e Kecmanovick, in semifinale.

Arnaldi ha il difficile compito di giocare il primo singolare. Dopo una lotta di due ore e mezzo, in cui vince il primo set, perde nettamente il secondo e vince il terzo dopo una lunga sofferenza, il sanremese, 22 anni, ha la meglio su Alexei Popyrin.

L'Italia conquista un punto importantissimo che mette Sinner nelle condizioni di conquistare la vittoria della Coppa Davis vincendo contro Alex de Minaur. Jannik l'ha sempre battuto nelle 5 precedenti occasioni e anche questa volta, anche se il suo avversario cerca di partire forte, non c'è scampo.

Sinner è travolgente, archivia la pratica in 2 set e l'Italia scrive la storia. Capitan Volandri si gode un trionfo atteso dal 1976, da quando vinsero in Cile Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli, con capitano Nicola Pietrangeli e fa festa insieme ai suoi ragazzi: Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Matteo Arnaldi e Simone Bolelli e a Matteo Berrettini che ha voluto essere presente per vivere queste sensazioni insieme a un gruppo di cui fa e farà parte.

Il tennis italiano regalerà presto grandi soddisfazioni ai tifosi italiani. Quelle vissute in queste ultime settimane resteranno nella memoria e nei cuori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immensa Italia, a Malaga conquista la seconda Coppa Davis: Sinner decisivo

Today è in caricamento