Sabato, 24 Luglio 2021
LA LOTTA PER LA MAGLIA GIALLA

Tour de France: i 5 favoriti dell’edizione 2021

La Grande Boucle parte sabato 26 giugno da Brest. Tre settimane di grandi emozioni. Vediamo chi sono i favoriti

Sabato 26 giugno da Brest scatterà la 108esima edizione del Tour de France. Sarà la Bretagna a ospitare la partenza della prima frazione, che darà il via alla corsa a tappe più famosa al mondo. La Grande Boucle anche quest’anno è pronta a incoronare il vincitore sugli Champs Elysees. La maglia gialla verrà celebrata domenica 18 luglio.

L'anno scorso il tour si è deciso soltanto nell'ultima cronoscalata a La Planche des Belles Filles. Nella penultima tappa dell'edizione 2020 del Tour de France Tadej Poga?ar (UAE Emirates) è riuscito a scavalcare il connazionale Primo? Rogli?, strappandogli la maglia gialla a un passo da Parigi.

Un finale adrenalinico degno di una delle edizioni più emozionanti che il Tour de France ricordi negli ultimi anni.

Tour de France 2021: le tappe

Tour de France 2021: i favoriti

Quali sono i corridori favoriti per l’edizione 2021 del Tour de France? Sulla carta non sarà un tour da grimpeur. Gli scalatori avranno a disposizione soltanto sei tappe di montagna, di cui solo tre con arrivi in salita. Saranno due, invece, la cronometro individuali.

I passisti sembrano decisamente favoriti. Chi conosce bene le corse a tappe, quella francese in particolare, sa però che le sorprese sono dietro l'angolo. Ogni distrazione, nell'arco di una corsa di tre settimane, può essere pagata a carissimo prezzo sia nelle tappe che sembrano terreno di caccia per i soli velocisti, sia nelle tappe più movimentate. Qui trovate tutte le tappe, l'altimetria e il percorso.

I maggiori indiziati per la vittoria in questo tour de France sono questi 5 corridori.

  1. Tadej Poga?ar (team UAE Emirates): il corridore sloveno, classe 1998, cerca il bis. Quest'anno ha già vinto la Liegi-Bastogne-Liegi 2021.
  2. Primo? Rogli? (Jumbo-Visma): Dopo la vittoria sfumata nell’edizione della scorso anno il suo obiettivo non può che essere uno solo: la rivincita. Anche Rogli?, classe 1989, è corridore dalle qualità straordinarie. Nel suo palmares vanta il podio al Giro d’Italia 2019, due trionfi alla Vuelta, il secondo posto al Tour e la Liegi-Bastogne-Liegi 2020.
  3. Geraint Thomas (Ineos Grenadiers): gli addetti ai lavori e i bookmaker, indicano come terzo favorito indicano il corridore britannico. Del resto Thomas ha già vinto il Tour de France nel 2018 e farebbe volentieri il bis.
  4. Richard Carapaz (Ineos Grenadiers): il corridore ecuadoriano, vincitore del Giro d’Italia nel 2019, si presenta ai nastri di partenza del Tour con l’obiettivo di conquistarsi i gradi di capitano nel team Ineos ‘strada facendo’. Sarà la corsa a decretare chi godrà del supporto dei compagni nelle tappe decisive tra lui, il compagno Thomas e l’australiano Richie Porte. Anche se per uno scalatore puro come lui il percorso sembra meno adatto.
  5. Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step): i francesi sembrano aver disegnato questo tour, soprattutto nella prima parte, tenendo conto delle caratteristiche del loro corridore più rappresentativo. Il ciclista di Saint-Amand-Montrond, che corre per il team Deceuninck-Quick Step, sicuramente andrà a caccia di tappe e cercherà di restare il più a lungo possibile in classifica sognando di indossare nuovamente la maglia gialla. Una volta ottenuta siamo sicuri che cercherà di difenderla fino alla fine. Avversari permettendo.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tour de France: i 5 favoriti dell’edizione 2021

Today è in caricamento