Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport India

Zika, atleta indiana in quarantena dopo le Olimpiadi di Rio

La 30enne Sudha Singh ha accusato febbre e dolori articolari, sintomi compatibili con il virus

E' rientrata dai Giochi Olimpici di Rio con febbre alta e dolori alle articolazioni: un’atleta indiana è in quarantena nell’ospedale Fortis di Bangalore.

Si sospetta che Sudha Singh, 30enne che ha partecipato alle eliminatorie per i 3.000 siepi, abbia contratto il virus Zika.

"I test rapidi per la dengue e la chikungunya sono risultati negativi, mentre l'esito di quelli per la zika si conoscerà nel giro di 48 ore. Lei è stata ricoverata in isolamento in ospedale per precauzione", ha dichiarato CK Mishra, segretario del ministero della Salute e del Welfare indiano.

L’Istituto nazionale indiano di virologia di Pune ha ricevuto i campioni di sangue dell’atleta. L’esito degli esami è atteso nelle prossime 48 ore.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zika, atleta indiana in quarantena dopo le Olimpiadi di Rio

Today è in caricamento