rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
L'appello / Cagliari

Salva 18 gatti abbandonati e chiede aiuto: "Adottateli, non posso tenerli in casa"

Il giovane che li ha recuperati li ha chiamati come i personaggi della saga fantasy "Il Signore degli Anelli"

Un ragazzo a Cagliari ha salvato 18 gatti (alcuni molti piccoli) che erano sono stati abbandonati in un campo incolto vicino a una zona trafficata. Simone Pilleri si è preso cura dei felini portandoli temporaneamente nella sua abitazione, ma non potendo tenerli tutti ha rivolto un appello su Facebook per trovare qualcuno disposto ad adottarli, riporta l'Unione Sarda. Sei hanno già trovato casa, gli altri 12 attendono. Tra questi ci sono Legolas, Beren, Gimli: a tutti i gatti, infatti, Simone ha dato il nome di un personaggio della saga fantasy "Il Signore degli Anelli".

I gattini da adottare - Foto Facebook

"Da un giorno all'altro è comparso sotto casa mia un trasportino per animali di grossa taglia con dentro e attorno un totale di 18 gatti tra cuccioli e adulti. Lasciarli lì avrebbe significato un enorme rischio di ritrovarli schiacciati dalle macchine. Per questo motivo li ho portati da me, ma la situazione è assolutamente insostenibile", ha spiegato Simone Pilleri. "Sto ricevendo aiuti da amici, parenti, volontari e associazioni, ma onestamente pensavo che per un caso così ci sarebbe stato anche un protocollo del comune e che non sarebbe stato lasciato tutto in mano a me", ha aggiunto il giovane.

Simone ha raccontato che il giorno stesso del ritrovamento dei gatti ha presentato una denuncia di abbandono a carico di ignoti, ma i carabinieri "mi hanno detto che la competenza è della polizia municipale". Il giovane allora ha contattato la municipale e la Asl veterinaria, ma anche in questo caso c'è stato un rimpallo di responsabilità: "La polizia locale prima mi ha detto che avrei dovuto lasciarli in strada o rimetterli dove li ho trovati. Quando ho detto loro che non erano randagi ma gatti abbandonati mi hanno consigliato di rivolgermi alla Asl veterinaria". Pilleri ha, infine, contattato la Asl veterinaria ma non è mai riuscito a trovare la dirigente che gli era stata indicata come contatto utile.

Al giovane non è rimasto altro che provare a fare un appello sui social, chiedendo che "qualcuno si prenda in carico almeno uno dei gatti e lo adotti o provi a farlo adottare, è urgente, la stanza dove li ospito è piccola", ha scritto.

Continua a leggere su Today.it...
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salva 18 gatti abbandonati e chiede aiuto: "Adottateli, non posso tenerli in casa"

Today è in caricamento