rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Amore a distanza / Egitto

A 82 anni sposa un 36enne egiziano, ma non si vedono da un anno: "Potrei morire da un giorno all'altro"

Lui sta ancora attendendo la decisione sul suo visto, e non può raggiungerla in Inghilterra. Lei: "Ho 82 anni, il tempo non è dalla mia parte, ogni giorno è prezioso, lasciatemelo vedere"

Una 'nonnina' inglese ha svelato ai media di aver sposato un uomo egiziano più giovane di 46 anni, ma di non vederlo da quasi un anno a causa del covid e di problemi con il visto di lui.

Iris Jones, questo il nome della donna di 82 anni, ha detto di essere determinata ad andare in Egitto, da lui, se continueranno ad esserci problemi. Iris, che ha conosciuto Mohamed (36 anni) su Facebook nel 2019, era andata in Egitto a conoscerlo, i due si erano innamorati e poi sposati nel novembre 2020. Ma la pandemia e la burocrazia ci hanno messo lo zampino, e lui non riesce più a raggiungerla in Inghilterra da poco meno di un anno.

La coppia era già finita sotto i riflettori quando lei andò in tv per parlare della sua relazione, svelando anche dettagli sulla loro vita sessuale.

Parlando al Sun di quanto le manchi il marito, Iris ha detto: "Questa separazione mi causa un dolore incredibile. Parliamo solo più di quello che faremo quando ci potremo finalmente rivedere. Se non riuscirà ad avere il visto per me sarà come la fine del mondo. È come se fosse morto, ma non è morto, irraggiungibile. Il tempo non è dalla mia parte. Potrei morire domani. Ogni giorno è prezioso. Essere separati è così crudele".

Dal Ministero degli Interni inglese - interpellato dai media - è arrivata una dichiarazione: una decisione sul visto di Mohammed dovrebbe essere presa il 4 novembre.

Iris ha svelato che le istituzioni le hanno chiesto una prova della loro relazione, della loro situazione economica e della padronanza di lui con l'inglese (lui ha poi passato il test richiesto).

Lei ha replicato, tra l'altro, che "non sono il tipo di donna che viene truffata" e che "non ho soldi, e dividiamo tutte le nostre spese".

Il loro primo anniversario di matrimonio si sta avvicinando, e Iris ha detto che si fida ciecamente di suo marito, e che è pronta a recarsi in Egitto se Mohamed non potrà raggiungerla in Gran Bretagna: "Nulla potrà tenerci separati".

I due si erano conosciuti nel 2019, su Facebook, in una discussione su un gruppo dedicato all'ateismo. Dopo qualche mese di conversazioni in chat, lui le disse di essersi innamorato. Lei volò al Cairo per conoscerlo: "Ero molto nervoso - confida Mohamed al MailOnline - ma dal primo momento in cui posai i miei occhi su di lei, capii che era vero amore. Mi ritengo molto fortunato ad aver trovato una donna come lei". Lui ha lasciato il lavoro per trascorrere più tempo con Iris, pensando di trascorrere più tempo con lei in Egitto, poi le cose con il covid sono cambiate. Adesso vive in un trilocale con i suoi genitori e tre fratelli più giovani di lui, ma assicura di non essersi avvicinato a Iris per soldi o per avere il passaporto per la Gran Bretagna. "La gente pensa che stiamo insieme per i motivi sbagliati. Non mi interessa in quale paese vuole vivere, basta stare insieme, con lei vivrei ovunque voglia".

Lui all'inizio le aveva detto di essersi innamorato di lei in chat, e lei è convinta che i sentimenti di lui fossero genuini, come ha avuto modo di vedere quando è andata a trovarlo al Cairo. I due hanno trascorso anche del tempo insieme alla famiglia di Mohamed: 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 82 anni sposa un 36enne egiziano, ma non si vedono da un anno: "Potrei morire da un giorno all'altro"

Today è in caricamento