Sabato, 8 Maggio 2021
Stati Uniti d'America

Adotta tre bimbi ma poi scopre che hanno altre due sorelle: ora sono un'unica grande famiglia

«Nessuno li potrà più separare»: il grande cuore del papà che ha adottato cinque fratellini per tenerli insieme

La foto di Robert e dei suoi figli adottivi, su Facebook

Cosa fare quando scopri che i tre bambini che hai adottato da poco hanno altri due fratelli?

È quello che è successo in Ohio, dove un uomo di 29 anni, Robert Carter, recentemente ha adottato cinque bambini, cinque fratelli di sangue, per non doverli mai separare e farli crescere insieme.

La decisione è venuta spontanea: Robert ha altri otto fratelli, e conosce bene il trauma della separazione, poiché a 12 anni è stato portato in una casa famiglia, e si è trovato improvvisamente a dover crescere da solo. "Non mangiai per una settimana - ricorda, raccontando la sua storia a Today - perché non sapevo dov'era la mia famiglia, non sapevo se avrei più rivisto i miei fratelli, ero terrorizzato".

Così, quando Robert ha adottato tre bambini, nel dicembre 2019, e ha scoperto che avevano a loro volta due sorelline, ha fatto di tutto per riunire la famiglia: d'altronde, avrà pensato, dove c'è da mangiare per tre bimbi, c'è da mangiare anche per cinque, l'importante è farli crescere amati e insieme. Così, dopo sei mesi, è riuscito ad adottare anche le due sorelline dei suoi bimbi, e la sua grande famiglia ora è composta da Robert, 9 anni, Giovanni, 5 anni, Kiontae, 4 anni, e infine Marionna, 10 anni, e Makayla, 7 anni.

"Quando ho adottato Robert, Giovanni e Kiontae e sono andato a prenderli, ho visto che loro e le sorelle piangevano, si abbracciavano, non volevano separarsi. In quel momento, ho capito che avrei fatto qualsiasi cosa per adottarli tutti e cinque". E alla conclusione del procedimento di adozione, a Robert è sfuggita più di qualche lacrima di commozione.

Marionna, la più grande (10 anni) è come se fosse la mamma degli altri quattro: è stata lei a badare, da sempre, ai più piccoli. "Voglio che abbia un'infanzia, io non l'ho avuta. Non deve più servire i fratelli o procurare loro da mangiare, non è il suo compito. Il suo compito ora è giocare" confida Robert.

E i piccoli passi avanti non mancano: da quando sono stati adottati, i cinque fratelli ora dormono ognuno nel proprio letto, mentre prima dormivano tutti insieme, probabilmente per paura di poter essere separati.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adotta tre bimbi ma poi scopre che hanno altre due sorelle: ora sono un'unica grande famiglia

Today è in caricamento