rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Nozze galattiche

Alessandro e Alec: il primo matrimonio gay celebrato nello spazio sarà italiano

Alessandro Monterosso, 33 anni, e Alec Sander, 25enne, celebreranno la loro unione a oltre trentamila metri di altitudine, portando sulle stelle il loro messaggio di amore ed inclusione

Sarà italiano il primo matrimonio Lgbtqia+ celebrato nello spazio. Nel 2025, Alessandro Monterosso, 33enne imprenditore e startupper, e Alec Sander, giovane artista musicale 25enne, coroneranno il loro sogno d'amore: sposarsi nella stratosfera, a più di trentamila metri di altitudine. Se ancora oggi in molti luoghi della Terra è difficile accettare i matrimoni tra due persone dello stesso sesso, allora i due promessi sposi vanno altrove, nello spazio, con un "matrimonio galattico" che vuole normalizzare tutte le forme d'amore.

Quello che fino a qualche tempo fa sembrava impossibile, racconta il Corriere della Sera, oggi è realtà grazie alla tecnologia di Space Perspective, la prima azienda al mondo di esperienze di volo spaziale a zero emissioni di carbonio. Alessandro Monterosso e Alec Sander hanno scelto questo scenario insolito per una storia d'amore iniziata nel 2017, a Padova. Come ha raccontato l'imprenditore calabrese Monterosso, Alec Sander è stato il suo primo ragazzo, un amore tormentato dovuto alla difficoltà di accettarsi come omosessuale. I due, per questo motivo, si erano anche lasciati per un anno. Poi si sono rincontrati nel 2022, "quando ci siamo rivisti gli ho chiesto di sposarmi", ha raccontato Monterosso al Corriere.

Da lì è nata l'idea di un matrimonio spaziale, un po' per caso: da una parte la volontà di lasciare un messaggio d'amore universale e di tutela dei diritti della comunità Lgbtqia+ che ancora subisce pesanti discriminazioni, dall'altra la passione di Monterosso per lo spazio che sin da bambino lo affascina. Così i due promessi sposi si sono decisi a coronare il loro amore sulla navicella Neptune che utilizza un innovativo "SpaceBalloon™" gigante (non un razzo) che solleverà e porterà gli esploratori - in un viaggio di sei ore - a oltre 30.480 metri di altitudine.

All'interno della sua capsula pressurizzata, gli esploratori potranno godere di una serie di servizi e comfort, ammirando una vista panoramica della Terra sottostante e delle stelle, attraverso le finestre più grandi che abbiano mai volato nello spazio. La coppia è tra i pochi fortunati ad essersi assicurata uno dei primi 50 voli che opereranno al largo della Space coast in Florida. Dopo il recente rilascio della sua capsula di prova, l'astronave Neptune - Excelsior, oggi Space Perspective, si prepara a riprendere i voli di prova così da poter finalmente iniziare i primi voli commerciali, previsti nel 2025. Il matrimonio evento di Alessandro e Alec, rivoluzionario e sostenibile, mira a promuovere un messaggio di amore libero e inclusivo in difesa dei diritti Lgbtqia+.

"Lo spazio è un sogno che avevo fin da bambino. Ogni stella nel cielo ci ricorda che l'amore, nel suo splendore, non conosce confini - racconta Monterosso -. È con questo spirito di infinita possibilità che io e Alec ci apprestiamo a unire le nostre vite, non solo per celebrare il nostro amore, ma per elevarlo a simbolo universale di inclusione e speranza".

La compagnia Space Perspective con cui i due promessi sposi coroneranno il loro amore nello spazio è la prima azienda al mondo che offre esperienze di volo di questo tipo a zero emissioni di carbonio. La loro missione è di rendere i viaggi spaziali accessibili a un numero di persone mai visto prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro e Alec: il primo matrimonio gay celebrato nello spazio sarà italiano

Today è in caricamento