rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Storie

"Quando ho l'ansia mangio pietre, mi fanno sentire meglio"

La storia di Teresa Widener, la donna che combatte l'ansia mangiando i sassi

L'ansia la spinge a mangiare: una conseguenza molto comune di un'umore alterato. Ma a differenza di tutti gli altri, Teresa Widener, 45enne americana che abita nello stato della Virginia, non mangia cibo "normale", ma pietre.

Quando è triste o ha qualche problema, Teresa ingoia sassi, che la fanno stare meglio, o così almeno dice lei.

Si calcola che nella sua vita abbia ingurgitato più di 1.300 chili di pietre, con un rischio altissimo per la salute.

La sua storia ci viene raccontata dal tabloid britannico Daily Mail, che ci rivela anche che qualcosa però sta cambiando: da quando, quasi un anno fa, si è sposata con Jim, sente meno bisogno di mangiare pietre.

Speriamo che l'amore possa aiutarla a guarire del tutto da questo terribile disturbo alimentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quando ho l'ansia mangio pietre, mi fanno sentire meglio"

Today è in caricamento