Venerdì, 16 Aprile 2021
Appuntamento disastroso / Regno Unito

Si conoscono su Tinder, ma è il cane a decidere se "lui" è quello giusto: finisce malissimo

Appuntamento da incubo per una ragazza che si è sfogata sul web: il cane di lui stava per annegare, e l'ha dovuto salvare lei mentre lui non muoveva un dito

Una giovane donna inglese ha raccontato di aver vissuto il "peggior appuntamento della sua vita" dopo che è stata costretta a buttarsi in un fiume per salvare il cane del suo amico di Tinder mentre "lui se ne stava lì a guardare”.

Lizzy Johnson, come riporta il Mirror, aveva conosciuto l'uomo, proprietario di un delizioso boxer, tramite la nota app e gli aveva suggerito di fare una passeggiata lungo il fiume Mole a Walton-on-Thames, nel Surrey.

Mentre passeggiavano la conversazione finisce, quasi inevitabilmente, sui cani ed il giovane confessa che il suo boxer "prima di allora non aveva mai visto un fiume”, forse immaginando (o temendo) quello che avrebbe potuto succedere. E che in effetti è successo, dal momento che il vivace quattrozampe, eccitato e felice, ha pensato bene senza troppe esitazioni di tuffarsi nel fiume.

Racconta Lizzie che mentre l'uomo, terrorizzato temendo il peggio, sbraitava e gesticolava inutilmente per richiamare il cane, lei si è precipitata giù dalla riva scendendo sin dove l’acqua le arrivava al petto per poter afferrare il cane e portarlo in salvo.

Il tutto mentre il proprietario non muoveva un dito neanche per aiutarla a risalire sulla riva, limitandosi a dispensarle "suggerimenti inutili".

Dopo circa cinque minuti il boxer era di nuovo tra le braccia del suo padrone e i tre hanno iniziato l’"imbarazzante" ritorno verso l’auto, dove si sono subito salutati.

Quando è tornata a casa e al caldo, Lizzie ha registrato un divertente video in cui ha mostrato in che stato si era conciata per salvare il cane del suo “amico”, che al primo (e ultimo) appuntamento l’ha costretta ad una “nuotata fuori programma nel fiume Mole".

La clip è diventata subito virale con il commento di Lizzie: "Probabilmente è stato il peggior appuntamento della mia vita, e in qualche modo me lo sentivo”.

"Era il mio primo appuntamento tramite social e mi sa che adesso aspetterò un po’ per il prossimo, magari davanti ad un buon bicchiere di vino, e senza passeggiate con cani. La cosa divertente è che quando sono su Tinder o Bumble per dare un'occhiata se vedo qualcuno con un cane mi dico subito ‘no Lizzy, non farlo, non farlo, esci di corsa!'. Comunque ho visto il lato positivo della cosa: sono orgogliosa di aver salvato il cane senza pensare prima al telefono o alle chiavi, come ha fatto lui. I miei amici hanno detto che poteva succedere solo a me! Non ho fortuna con gli appuntamenti e così ho pensato di condividere la storia".

Lizzie non si è preoccupata dei vestiti, del cellulare o delle chiavi dell’auto: il cane era in pericolo e lei doveva salvarlo. Subito. Sarà forse il suo istinto materno o il suo lavoro di assistente di volo che le impone di fare di tutto perchè tutti siano in salvo.

E in questo caso un boxer un po’ troppo vivace l’ha costretta ad un tuffo fuori programma ma le ha fatto capire – meglio di qualunque discorso – di che “pasta” fosse il suo padrone.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si conoscono su Tinder, ma è il cane a decidere se "lui" è quello giusto: finisce malissimo

Today è in caricamento