Martedì, 27 Luglio 2021
Storie Canada

L'aragosta con il logo Pepsi 'tatuato': la foto diventa il simbolo della lotta all'inquinamento dei mari

L'incredibile scatto arriva dal Canada, anche se non è ancora chiaro come il logo della nota bibita sia finito sulla chela del crostaceo

La chela con il logo della Pepsi

Sta facendo il giro del mondo l'immagine di un'aragosta con il logo della Pepsi 'tatuato' su una chela: una foto che in poco tempo è diventata il simbolo della lotta all'inquinamento dei mari. Lo scatto è stato realizzato da Karissa Lindstrad, che ha notato lo strano particolare mentre si trovava su un peschereccio canadese, vicino alle coste del Grand Manan, nel New Brunswick.

La donna ha raccontato tutta la vicenda al Guardian: “Quando l'ho vista non potevo crederci, sembrava che fosse una vera e propria stampa sull'artiglio dell'aragosta. Mi sto ancora arrovellando su come possa essere successo”. In effetti non è ancora chiaro come possa essere avvenuto lo strano tattoo: l'ipotesi più accreditata è che il crostaceo sia cresciuto attorno ad una lattina finita sul fondo dell'oceano. Ma per molti altri si tratterebbe semplicemente della parte di una scatola di Pepsi rimasta attaccata sull'aragosta. 

In attesa che questo mistero venga svelato, la foto è schizzata in giro per il globo attraverso i social network, confermando che bisogna fare qualcosa per mantenere puliti i nostri mari. Purtroppo ogni anno finiscono negli oceani tra le 5 e le 13 tonnellate di plastica, se dovessimo continuare così in un futuro neanche troppo lontano il mare sarà abitato da rifiuti invece che dai pesci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aragosta con il logo Pepsi 'tatuato': la foto diventa il simbolo della lotta all'inquinamento dei mari

Today è in caricamento