rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Storie India

Calpestano il giardino della prigione: 8 asini 'in manette'

Succede nel Nord dell'India. I quadrupedi sono stati puniti con quattro giorni di reclusione

Per aver calpestato alcune piante di un giardino appartenente ad una prigione, otto asini sono stati puniti con quattro giorni di reclusione. Non si tratta di una barzelletta, ma di una vicenda realmente accaduta Nord dell’India e raccontata oggi media locali. I quadrupedi “sono stati rinchiusi quattro giorni per punizione”, ha detto un responsabile del carcere Chalawn, del distretto Orai che si trova nel governatorato Uttar Pradesh, come ha riportato la televisione di New Delhi, NDTV.

 “Il gruppo di asini hanno recato danni a diverse piante preziose del giardino” adiacente al carcere, ha detto alla tv uno dei secondini della prigione, Riki Mshirah. “I responsabili del carcere avevano più volte avvertito i padroni degli asini di non permettere ai loro animali di avvicinarsi al giardino della prigione, ma questi non hanno preso sul serio questi avvertimenti ed è per questo che abbiamo arrestato i somari”, ha aggiunto il secondino. I ciuchi, riferisce sempre la tv, “sono stati rilasciati dopo che un uomo politico si è impegnato a risarcire i danni recati nel giardino”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calpestano il giardino della prigione: 8 asini 'in manette'

Today è in caricamento