rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
L'appello / Regno Unito

Il dolcissimo appello alla regina Elisabetta di una bimba: “Aiutami a ritrovare i cani dei miei amici”

La piccola Louise non ha chiesto aiuto per sé ma per i suoi vicini

“Cara regina Elisabetta, ti scrivo per chiedere il tuo aiuto”. Comincia così la lettera che Louise Pengelly, una bimba di 7 anni di Latchley, in Cornovaglia, ha scritto a “sua maestà” preoccupata per la scomparsa di due cagnolini a cui tiene davvero tanto. Capelli biondi, occhi azzurri e una vocina dolce, Louise ha deciso di prendere carta e penna e rivolgersi direttamente a chi ritiene essere la persona più importante per chiedere aiuto per i suoi vicini. La bimba, infatti, non ha chiesto una cosa per sé, ma per alcuni amici di famiglia. Una coppia di cagnolini Norfolk Terrier, di proprietà di Angela e Giles Greenhough, è scomparsa nel nulla gettando nella disperazione i proprietari che li amano come dei figli. Louise, che ha un cagnolino che adora, ha compreso il dolore di quelle persone che considera di famiglia, si è immedesimata tanto che ha deciso di contribuire anche lei alle ricerche degli animali per alleviare la sofferenza dei proprietari.

Dapprima sono stati affissi dei manifestini nelle strade della città raffiguranti i due cani Margie e Ruby e la richiesta di mettersi in contatto nel caso in cui si avessero delle informazioni. Questo sistema però non ha dato i risultati sperati. Trascorsi 7 mesi senza alcuna notizia Louise ha capito che bisognava fare qualcosa di estremo perché quell’annuncio avesse una risonanza e una diffusione più ampia possibile. E a chi rivolgersi se non alla Regina Elisabetta? Così la piccola ha impugnato la penna e ha buttato giù una lettera di suo pugno. In corsivo e con una grafia incerta, ma toccante.

Poi si è fatta riprendere mentre leggeva la lettera, sicura e determinata circondata da tanti cuscini in casa sua. "Cara Regina Elisabetta – comincia così - ti scrivo questa lettera per chiedere il tuo aiuto. Abbiamo un cane che amiamo. Due poveri cagnolini sono stati rubati dalla loro casa in Cornovaglia. I loro proprietari sono così tristi e sconvolti a loro mancano così tanto. Poiché sei la regina, ho pensato che avresti potuto aiutarli a trovarli, per favore. Puoi aiutare a portare Margie e Ruby in TV e alla radio, per favore? I loro cani sono i loro figli, quindi per favore aiutateli a portarli a casa. I cani sono importanti quanto i bambini”.

Un gesto altruista e talmente dolce da essersi guadagnato, da sola e senza l’intervento di Sua Maestà, uno spazio sui giornali. Che la Regina, conosciuta come amante degli animali, accolga l’invito della piccola Louise o meno, lei ha già raggiunto il suo scopo. Ma non demorde. “Spero che possa aiutarli, lei è la regina. Se lo fa, le scriverò per ringraziarla”. Orgogliosa la mamma, che giura che è stata tutta un’idea della bambina. Commossi i proprietari dei cani scomparsi e tutti gli abitanti della zona che hanno letto la notizia dai giornali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dolcissimo appello alla regina Elisabetta di una bimba: “Aiutami a ritrovare i cani dei miei amici”

Today è in caricamento