Giovedì, 29 Luglio 2021
Storie Cina

Rimane con la testa incastrata nel tubo: bimbo salvato dai vigili del fuoco

Succede tutto a Fenghua, una città cinese nella provincia orientale di Zhejiang. I genitori hanno provato a tirarlo fuori, ma la testa del piccolo ha iniziato pericolosamente a gonfiarsi

Un bambino di cinque anni se l'è vista davvero brutta. Per salvarlo sono dovuti intervenire d'urgenza i vigili del fuoco. 

Il piccolo stava giocando con un grosso tubo di plastica in casa, alla presenza dei genitori che mai avrebbero pensato che quell'oggetto potesse essere pericoloso. 

A un certo punto il bimbo ha infilato la testa nel tubo: poi non è più riuscito a liberarsi. Succede tutto a Fenghua, una città cinese nella provincia orientale di Zhejiang.

I genitori hanno provato a tirarlo fuori, ma la testa del piccolo ha iniziato pericolosamente a gonfiarsi. I pompieri hanno inizialmente tranquillizzato il bambino raccontandogli delle favole, scrivono i media locali, poi con una smerigliatrice elettrica sono riusciti a tagliare il tubo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimane con la testa incastrata nel tubo: bimbo salvato dai vigili del fuoco

Today è in caricamento