Venerdì, 22 Ottobre 2021
Storie Turchia

Ubriaco dato per disperso ha passato ore ad aiutare chi lo stava cercando

Il 50enne, Beyhan Mutlu, ha capito di essere la persona cercata solo quando uno dei soccorritori ha urlato il suo nome

Si trovava in un locale con gli amici quando all'improvviso è sparito dirigendosi verso i boschi. Vedendo che non tornava, le persone che erano con lui hanno allertato le autorità. Alla squadra di ricerca si sono uniti anche diversi volontari tra cui lo stesso disperso che inconsapevolmente ha cercato per ore "se stesso". Una storia curiosa racconta dai media locali e che è diventata presto virale. Siamo in Turchia e precisamente a Inegöl. Il protagonista è il 50enne, Beyhan Mutlu.

Non è ancora chiaro come Mutlu sia entrato in contatto con le squadre di ricerca né perché nessuno abbia capito prima che era lui la persona scomparsa. Secondo il canale turco NTV solo quando uno dei volontari a urlato a gran voce il nome di Mutlu l'uomo si sarebbe fatto avanti. La polizia l’ha successivamente ricondotto presso la sua abitazione.

Sembra incredibile ma non è la prima volta che si verifica un simile caso: nel 2012, una turista asiatica data per dispersa in Islanda si è unita alle ricerche per la sua scomparsa dopo non essersi riconosciuta nella descrizione diffusa dalla polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco dato per disperso ha passato ore ad aiutare chi lo stava cercando

Today è in caricamento